Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

29 Aprile 2016

Teatrino capitale

Teatrino capitale

***

Varzer de facce a fà er teatrino

e specchio de un’Italia ormai a la frutta,

no d’una parte sola, dico, tutta

esempio ‘sta bagarre ar dopo-Marino.

***

Dumila candidati, eppoi se sfrutta

er mejo seggio ch’è capitolino,

pe fà ancora bordello e più casino,

e intanto Roma è sempre più distrutta.

***

Ner mentre Bertolaso s’aritira

Marchini, ch’era fòri da partiti,

invece ce n’ha uno in cui s’aggira.

***

Raggi qua e là, Giachetti che già tace

‘na macedonia de Meloni e arditi

seduti un po’ più a destra de Storace.

***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. Varzer de facce a fà er teatrino
    e specchio de un’Italia ormai a la frutta,
    no d’una parte sola, dico, tutta
    esempio ‘sta bagarre ar dopo-Marino. … (continua)

    Comment by Stefano — 29 Aprile 2016 @ 09:00
  2. Questi attori della vecchia politica non si sono accorti che la gente non ne può più di loro! Se ne accorgeranno all’esito delle urne…

    Comment by Silvio — 29 Aprile 2016 @ 10:28
  3. Ma che schifo: tutti non vedono l’ora di mangiare!
    Buona giornata.

    Comment by letizia — 29 Aprile 2016 @ 11:54
  4. Bongiorno a tutti, so’ tornato a casa e tutto è ito bene: pare ch’ho risòrto er caso. Grazie a chi m’ha fatto l’auguri.
    In quanto ar futuro sinnaco de Roma me piacerebbe ‘na sindachessa, carina, mora e nòva entrì da la consijatura passata e all’opposizzione.
    La consijo pe chi veramente vo’ cambia le cose e vede’ Roma risorge.
    …….
    I(n quanto ar penziero dert giorno, senza toje gniente ar Capitano, mejio ‘na novità femminile che raggiona co la testa, lassanno ariposa chi raggiona, bener, co li piedi.

    Comment by 'svardo AsR '929 — 29 Aprile 2016 @ 13:14

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>