Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Nuova edizione,Schegge di vita

7 Aprile 2021

Er matino

Er matino

***

Pure d’estate cià der frizzantino,

co l’aria come che sta pe succede

quarcosa che nun sai, che nun se vede,

ma ch’è presente e te vò stà vicino.

***

E spiace pe la gente che nun crede,

che ’gni matina è frutto der Divino,

che nun se gusta come un regazzino,

’sto monno ch’arisprenne de mercede.

***

Appena che trascoreno du’ ore,

apre le braccia ar giorno che l’annega,

facennolo sparì, senza rumore.

***

Così che resta un dubbio che nun spiega,

com’è che nun je porta mai rancore,

torna er matino dopo e se ne frega.

***

Stefano Agostino

______________________

***

  1. Pure d’estate cià der frizzantino,
    co l’aria come che sta pe succede
    quarcosa che nun sai, che nun se vede,
    ma ch’è presente e te vò stà vicino.

    Comment by Stefano — 7 Aprile 2021 @ 04:26
  2. In realtà non solo ’gni matina è frutto der Divino, ma tutto l’Universo, inclusa la nostra Madre Terra che rinnova ogni giorno il miracolo della vita!

    Comment by Silvio — 7 Aprile 2021 @ 09:44
  3. Che bello sto sonetto, mammamia, spettacolare

    Comment by Paolo BigHorn — 7 Aprile 2021 @ 10:48
  4. Se c’è qualcosa che mi piace tanto (anche d’inverno) è alzarmi la mattina all’alba, nel periodo intermedio fra la notte e il giorno. Ha inizio al primo chiarore nel cielo, culmina con l’aurora e termina con il sorgere del sole! Se non è nuvoloso è uno spettacolo magnifico dipinto da Dio! Poi, adesso che sono in pensione, mi rimetto a dormire!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 7 Aprile 2021 @ 10:52
  5. …….e la vita continua!

    Comment by romano cb — 7 Aprile 2021 @ 12:03
  6. Grazie a tutti per gli interventi. Come sempre graditi.

    Comment by Stefano — 7 Aprile 2021 @ 14:15

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>