Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

13 ottobre 2011

Vorebbe smette…

vorebbe smette ...

Vorebbe smette …

***

Poi ‘gni matina m’ariguardo er fojjo,

ch’è tutto bianco e pare che me dica:

“Ariempime, che Dio te benedica,

che solo senza inchiostro io m’annojo!”

***

Così che prenno la mia penna amica,

e lasso annà la mano come vojjo,

lei scivola come su macchia d’ojo,

scrivenno quer che manco io so mica.

***

Ecco che sorte già er primo verzetto,

e mano a mano la prima quartina,

fino a che m’aritrovo poi er sonetto.

***

Così succede sempre ‘gni matina,

armeno fino a che me viè de getto,

 che faccio sposà er fojjo co la china.

***

Stefano Agostino

___________________________

 

  1. La poesia non può essere frutto di produzione in serie, come una fabbrica dove si compiono gli stessi ripetuti gesti, l’arte è libera nell’espressione e esente da coercizioni. Alcuni musicisti talentuosi dopo un iniziale successo scadono nella qualità per essere costretti a garantire un disco l’anno e la loro diventa musica commerciale.
    Stè, non sentirti obbligato a sfornare un sonetto al giorno se ti manca la voglia o l’ispirazione. Questa, come ogni passione, va coltivata secondo come ci si sente, altrimenti smette di essere una passione e diventa un dovere!

    Comment by Silvio — 13 ottobre 2011 @ 09:23
  2. Sono d’accordo con Silvio… Ma sino a che la qualità e’ questa …. scrivi scrivi scrivi…!!!

    Comment by Sololupo — 13 ottobre 2011 @ 09:24
  3. Ne la libertà de penzieropòi scrive come e quanno vòi. Se poi la penna ‘ncomincia a pesa’ e la mente s’intoppa, nun te proccupa’ che c’hai dato tanto de quer materiale da ripassacce e riflettece, perché ‘gni sonetto sfornato è carico de significati che ar momento sfuggono. Come dice er Sindaco: finché la vena va, lasciala andare.
    Bona giornata a tutti e sempre FORZA ROMA!!!

    Comment by 'svardo — 13 ottobre 2011 @ 10:00
  4. bene … e condivido in pieno er commento de ‘svardo …

    Comment by Elio Malloni — 13 ottobre 2011 @ 10:19
  5. Sono d’accordo su tutti i commenti: cmq anche oggi il sonetto è pieno di poesia e significati! Grande Stefano! SEMPRE FORZA ROMA

    Comment by letizia — 13 ottobre 2011 @ 10:43
  6. ma si STEFANO NI l’arte no è cosa che arriva a richiesta per cui…..se te la senti bene altrimenti come a scuola un ripasso insegna …………CONTINUA COME E QUANDO VUOI SENZA IMPEGNI.
    SE NO QUELLO DE DI SEMPRE FORZA ROMA

    Comment by PEDRO — 13 ottobre 2011 @ 10:46
  7. Grazie a tutti. VVB.

    Comment by Stefano — 13 ottobre 2011 @ 11:05
  8. Stefano, sei un Artista Vero…
    E come tale nun te preoccupà, qualche pausa ce pò sta, la mole e la qualità delle tue Opere è immensa SEMPRE, figurete…
    Suggerirei, se vuoi, di pensare ad uno spazio per la ROMA, settimanale, per scoprire come cresce questa squadra, se ci sono misteri, enigmi… ‘nsomma la settimana enigmistica!

    P.S. Me raccomanno de usà la matita pè i sonetti, niente inchiostro di china…Non volemo sonetti made in china 😀

    Comment by Luis — 13 ottobre 2011 @ 13:19
  9. Luis, te l’ho detto già altre volte, ma devo ripetermi: sei un mito.

    Comment by Stefano — 13 ottobre 2011 @ 14:08
  10. Ragazzi, forse vi è sfuggito un dettaglio: sinora il sommo Stefano ha avuto la vena di scrivere due o tre sonetti al giorno, Il titolo di questo sonetto ci avverte che forse in alcuni casi ne scriverà “solo” uno ogni ventiquattro ore. Per noi, appunto, Stefano è “Il Sole 24 ore”

    Comment by Pablo BigHorn — 13 ottobre 2011 @ 14:50
  11. il nostro sommo Poeta continua a deliziarci quotidianamente, con una fatica che nn riesco ad immaginare per nn essere mai banale sempre pronto a cogliere ogni sfumatura che la vita ci offre…semplicemente GRAZIE Poeta 🙂

    Comment by Federica_Perla — 13 ottobre 2011 @ 15:25
  12. GRAZIE STEFANO…
    Aò mancano 2 gg. al D-Day!
    DAY-E ROMA DAY-E!!!
    Quanta carne sul fuoco:
    – Chi può prendere il posto di Totti? Superman, Batman?
    – Ma non è il tempo de Lamela?
    – Baldini torna il 18 ottobre (ammazza quanto c’ha messo, se l’è presa comoda, nun è che è un pò pigro?)
    – Bojan è il cugino de Messi? Allora Taddei è il cognato di Iniesta? (Ma come sarà la sorella di Iniesta?)
    – I cinesi vonno comprasse un pò de Roma (nun je basta l’Esquilino?)
    – Reja arriva tardi agli allenamenti: ce vorrà n’artra Sveja?
    E via discorrenno…
    SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment by Luis — 13 ottobre 2011 @ 15:39
  13. Grandissimo Luis! :))

    Comment by Pablo BigHorn — 13 ottobre 2011 @ 16:37
  14. Luis, sei grande, fenomeno, ma come ti vengono!!!!!!!!!!

    Comment by letizia — 13 ottobre 2011 @ 16:54
  15. Grazie Paolo, per IlSole24ore. 🙂

    Comment by Stefano — 13 ottobre 2011 @ 17:25
  16. ULTIMORA: SU RAI STORIA C’E’ TUTTO T O T T I !!!
    Chi non lo vede laziale è!

    Comment by Luis — 13 ottobre 2011 @ 21:07
  17. Mi piace pure la fotografia. Accompagna la lettura questo foglio bianco con la penna posata sopra. Ti sembra di vederlo il poeta che si interroga – “Non sarà mica diventato un mestiere?”.
    Poi leggi e pensi – “Meno male che anche stamattina ha scritto qualcosa, gli viene così bene!!”. Bravo. Non smettere di non smettere.

    Comment by tottinpanca.com — 14 ottobre 2011 @ 08:34

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>