Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

6 Gennaio 2012

Er sei gennaio

er sei gennaio

Er sei gennaio

***

Er sei gennaio a Roma era sentito,

pe certi aspetti mejo der Natale,

nun solo p’er bambino, ch’è normale,

ma anche pe l’adurto e spiego er mito…

***

… scambiasse li regali era usuale

a la Befana e si s’è perzo er rito,

è solo pe quer nordico vestito

de rosso, barba bianca, sempre uguale.

***

Ma era più giusta quela tradizzione,

ché no pe gnente infatti era romana,

come li Magi, sceje st’occasione…

***

… che a ‘na vecchiarella più nostrana

la fa volà su scopa e dà er carbone

o dorci in carza e dije CIAO BEFANA.

***

Stefano Agostino

______________________

  1. E’ ARIVATA L’EPIFANIA E LE FESTE SE PORTA VIA.
    Ormai nun je se da più ‘mportanza, perché importamo le feste de l’antri paesi. Semio globbalizzati, esteròfili.
    “Oggi er modernismo
    cor novecentismo
    rinnovanno tutto va,
    e l’usanze antiche e semprici
    so’ ricordi che svanischeno
    ……………………….”
    Così canta “VECCHIA ROMA”
    BBONA BEFANA A TUTTE/I

    Comment di 'svardo — 6 Gennaio 2012 @ 09:22
  2. QUALCUNO MI HA CHIAMATA? SMACK TANTI AUGURI!

    Comment di principessa — 6 Gennaio 2012 @ 10:07
  3. … a l’età mia, me tocca d’accontentamme de: ‘na “Befana Bona” …

    Comment di Elio Malloni — 6 Gennaio 2012 @ 10:12
  4. Scuseme Elio, ma quant’anni c’hai? Solo pe curiosità.

    Comment di 'svardo — 6 Gennaio 2012 @ 11:25
  5. BBONA BBEFANA A TUTTI!!!
    Io m’aricordo (male?) li regali a li netturbini e ai vigili quanno c’ereno ancora i filobus o quell’autobus cò la bara vicino all’autista (ma che d’era, er cambio? o tutt’er motore?) Tutto più lento, tutto più vero…
    Ma tornanno a noi…

    La Beffa(na) viè a dirotto,
    cò Osvaldo tutto rotto,
    cò Boriello annato via…
    Ma a Pizarro che je pia?

    Se poi penso a Danielino
    (omo vero o regazzino?)
    je direi, Santa Pupa,
    t’allattato ‘a Sacra Lupa!!!

    Manco se, rifiutanno er Mancio,
    sei costretto a magnà er rancio…
    Daje Daje Dì Dì R…esto
    quanto prima, ar più presto!!!

    Comment di Luis — 6 Gennaio 2012 @ 17:28
  6. Magnifico Luisse. Forte er finale.

    Comment di 'svardo — 6 Gennaio 2012 @ 17:42
  7. Bentornato tra noi, Luis!

    Comment di principessa — 7 Gennaio 2012 @ 08:59
  8. Grandioso Luis. Bello rileggerti. Come è bello quotidianamente leggere ognuno di voi.

    Comment di Stefano — 7 Gennaio 2012 @ 09:15

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>