Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

14 aprile 2018

La “Formula E” a Roma

La “Formula E” a Roma

***

Formula E, ch’è l’urtima trovata,

pe fà stranì l’umore a li romani,

le buche si s’asfarteno è domani,

ma a l’Eur ce sta ‘na pista ch’è incantata.

***

Blocco der traffico che già arimani

imbottijato ‘ndó l’hai parcheggiata,

però la corza sì, va disputata,

tutto rientra giusto in de li piani.

***

Che “E” sta pe ecologgica va detto,

perché chiamalla “C” sembrava brutto,

anche si poi è quello ch’è er suo effetto.

***

Che sia “E” infatti, pe costrutto

ce frega er giusto, ma co “C” è perfetto

er cazzo che ce rompe soprattutto.

***

Stefano Agostino

____________________________

***

  1. Formula E, ch’è l’urtima trovata,
    pe fà stranì l’umore a li romani,
    le buche si s’asfarteno è domani,
    ma a l’Eur ce sta ‘na pista ch’è incantata. … (continua)

    Comment by Stefano — 14 aprile 2018 @ 07:41
  2. Non sanno più cosa inventarsi per rompere le pa…gliuzze! Ma rifacessero le strade, almeno!!!!!!!!!!!!
    Buon Sabato.

    Comment by maria letizia — 14 aprile 2018 @ 10:41
  3. Pòro sto popolo romano, che ‘na vòrta ‘a vòle cotta e ‘n’arta cruda. P’ogni cosa ce sta sempre er rovescio d’a medaja e mette d’accordo tutti è sempre ‘a classica, mproba, fatica.
    Speramo che stassera godino i …… giallorossi e come sempre e ovunque FORZA ROMAAAAA!!!!

    Comment by Romamor ASR'29 — 15 aprile 2018 @ 08:19

Lascia un commento

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>