Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Poesie romanesche

23 Marzo 2019

Trilussa – La sincerità

La sincerità

 ***

M’aricorderò sempre che mi’ nonno, / pe famme pijà sonno,

me diceva la favola de quello / ch’annava in cerca de sincerità.

Io, però, m’addormivo sur più bello

 che nimmanco arivavo a la metà.

Tutta quanta la favola nun era / che la storia de Gnocco:

un pastorello  / ch’uscì de notte per annà ar Castello /

 de la gente sincera;  ma arivato a lo svorto d’una strada / 

incontrava ‘na povera vecchietta / che je diceva: “Abbada,

 tiè sempre d’occhio quer lumino verde

che riluce, sbrilluccica e se perde

co la stella der cèlo più vicina… / e cammina, cammina…

Però, si nun sei pratico, / passi un momento critico,

cor Cignale politico / e er Gatto dipromatico.

Nun te fidà dell’Omo / ch’accomoda l’idea,

seconno la livrea /che porta er maggiordomo.

E abbada all’Orco Rosso /che fa er vocione grosso:

abbada all’Orco Nero / perché nun è sincero;

abbada all’Orco Bianco /perché nun è mai franco.

Per cui, pe èsse certo, / de chi te s’avvicina,  

tiè sempre un occhio aperto / e cammina, cammina …

E Gnocco camminava, Dio sa quanto, 

tutta la notte fino a la matina, / fra l’Orchi e fra le Streghe:

ogni momento / trovava un tradimento…

Com’annava a finì? Già ve l’ho detto:  

prima ch’er pastorello / arivasse ar Castello,

m’addormivo, finché mi’ nonno me metteva a letto.

Purtroppo, puro adesso, / si vado in cerca de sincerità

me succede lo stesso: / e come ne la favola de nonno,

pur’io vedo un lumino, / lontano, in fonno in fonno…

E cammino, cammino, / finché casco dar sonno.

***

Trilussa

___________________

***

  1. Arilegga er Trilussa è come se fosse sempre d’attualità.
    Ste’ hai fatto bene a propone ‘sta poesia.
    ……..
    Riferito ar penziero der giorno:
    “Quando va via l’ora legale, i più contenti di tutti sono gli juventini.”;
    penzo che ortre a la Juve saranno felici armeno er 50% de li politicanti.
    …….
    Cassandra è stata meno brutta de quanto annunciato.
    Speramo che domani sera nun ce sieno li 3 mm de pioggia annunciati.
    Un ber FORZA ROMA e, come scrivi ner penziero der giorno: Bon sabbato a tutti.

    Comment by 'svardo — 27 Ottobre 2012 @ 13:55
  2. grandioso salustri. La metrica è variegata (ci spiegherà Stefano casomai) ma il messaggio è eterno, fortissimo, attuale per definizione.
    I politici che nun so franchi, so lo specchio de chi li vota… basra sfogliare i quotidiani per capire
    Dodò terzino domani? Preferivo Dadà, ma è un’altra storia…

    Comment by Pablo BigHorn — 27 Ottobre 2012 @ 14:13
  3. Belllissimo, grande Trilussa e grande Stefano che ci proponi anche queste chicche.

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 27 Ottobre 2012 @ 16:24
  4. MAGNIFICO! Grande Trilussa, sapeva già tutto quello che succede al giorno d’oggi!

    Comment by letizia — 27 Ottobre 2012 @ 17:39
  5. M’aricorderò sempre che mi’ nonno, / pe famme pijà sonno,
    me diceva la favola de quello / ch’annava in cerca de sincerità. … (continua)

    Comment by Stefano — 20 Agosto 2016 @ 05:43
  6. Bellissimo, e quanto aveva ragione sto nonno!

    Comment by Laura — 20 Agosto 2016 @ 08:36
  7. Magnifico sonetto! Ma la sincerità dove sta!?
    Buona Giornata!

    SEMPRE FORZA ROMA!!!!

    Comment by letizia — 20 Agosto 2016 @ 11:45
  8. Bon sabato pe’ tutti, speciarmente p’a Roma.
    Sempre un grande Trilussa: La sincerità (er punto verde)se pò confonne co’ ‘na buscia che sembra verità (‘a stella vicina che brilla come er punto verde) e quanno te pare d’avella trovata, t’aritrovi a ‘n indirizzo sbajato.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 20 Agosto 2016 @ 11:58
  9. Bon pomeriggio. A legge’ sto sonetto so’ rimasto sorpreso pe la sua attualità. Me pareva d’ave’ sentito di’ che, a causa de “arberi pizzuti”, er sor Trilussa nun scriveva più. Ho ‘nteso male?

    Comment by 'svardo — 23 Marzo 2019 @ 18:17

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>