Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

25 Ottobre 2019

Ora solare

Ora solare

***

Quanno aritorna un dì l’ora solare,

è come fregà er tempo a l’orologgio,

è un freno a mano ar monno, è dà un appoggio,

si vòi dormì deppiù, quanto te pare.

 ***

E nun c’è arbergo, residenza, alloggio,

mejo de casa tra perzone care,

’ndò pòi scallatte l’ossa come ar mare,

disteso, senza l’obbrigo de sloggio.

 ***

Ripenzi a ieri e a come hai fatto mai,

a vive tutto er giorno un’ora avanti,

manco si stessi ar fuso de le “Hawaii”.

 ***

E mentre te la soni e te la canti,

ma le risposte esatte nun le sai,

hai perzo un’ora … e mó de che te vanti?

***

Stefano Agostino

______________________________

**

  1. E meno male ch’oggi c’è armeno l’ora solare, perché de Sole manco ‘n’anticchia.
    Confrontanno er periodo de “solare” (5 mesi) co quello de “legale” (7 mesi), ce sarebbe da di’ che vince la “legalità” e ‘nvece, tra banche, politici e addentellati varì, è tutto er contrario.
    Se le previsioni meteo so’ giuste, la partità de stasera se giocherà sotto ‘na bella doccia.
    Ma tutte ste notturne gioveno?
    SEMPRE FORZA ROMA!!!

    Comment di 'svardo — 28 Ottobre 2012 @ 09:33
  2. Con l’ora solare comincia l’inverno, ma non è una contraddizione?
    Ciao a tutti e forza ROMA per stasera. Intanto gli sbiaditi hanno beccato: è già qualcosa.

    Comment di letizia — 28 Ottobre 2012 @ 17:24
  3. Quanno aritorna un dì l’ora solare,
    è come fregà er tempo a l’orologgio,
    è un freno a mano ar monno, è dà un appoggio,
    si vòi dormì deppiù, quanto te pare.

    Comment di Stefano — 25 Ottobre 2019 @ 23:46
  4. Spero che questa sia l’ultima volta che cambiamo l’ora!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 26 Ottobre 2019 @ 13:52

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>