Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

28 Novembre 2012

Er raffreddore

Er raffreddore

***

Compagno che me porto sempre appresso

è er fazzoletto ar naso e er raffreddore,

quanno me lassa in pace è pe du’ ore,

ma poi aritorna forte, come adesso.

***

“Rinite e pure cronica”, er dottore,

che vole dì lo starnutì in eccesso,

che sia allergia o er freddo fa lo stesso,

ciò naso e fazzoletto a fà l’amore.

***

Etciù … “Salute”  …  e pe risposta un segno

che univerzarmente è intepretato

come ringrazziamento p’er contegno.

***

Etciù … “Salute” … “Grazzie” … “Raffreddato?”

“No”, j’arisponno pe coprì lo sdegno,

ma tiro su che pare ch’ho pippato.

***

Stefano Agostino

________________________

  1. Er raffreddore nun è più ‘n frutto de staggione ‘nvernale, ma, cor progresso portatore de allergie, è addiventato ‘na cosa cronica. Ammazza quant’è fastidioso; specie si piove quanno vai a fa’ la spesa, l’ombrello operto co ‘na mano, la spòrta co l’artra, tira forte vento e te goccia er naso.
    …..
    A riguardo ar penziero der giorno:
    “Si arriverà prima o poi a che la domenica sarà l’unico giorno senza partite.”;
    pò esse’ vero. Er probrema è che i pedatori ch’hanno faticato (?!) ne l’infrasettimanales’hanno da riposa’.
    Pe quanto espresso “A piacerer”:
    “Er viaggio a Londra fatto da De Rossi / puzza de guai seri, o mejo grossi.”;
    speramo nun sia: “Tanto tonò che piovve”.
    CMQ SEMPRE FORZA ROMA!!!

    Comment di 'svardo — 28 Novembre 2012 @ 09:15
  2. Certo è che questo tempo non è un toccasana per chi è soggetto al raffreddore: d’inverno per il freddo d’estate per le allergie non c’è mai tregua.
    ….
    Ho proprio paura che De Rossi alzi la prora verso altri lidi.

    Comment di letizia — 28 Novembre 2012 @ 09:52
  3. Paradossalmente si raffredda più spesso chi tiene i riscaldamenti sempre accesi, chi si copre di più, chi si muove in macchina e passa l’inverno sempre in posti chiusi, se paragonato a chi gira 12 mesi l’anno in scooter e fa sport all’aria aperta anche sotto la pioggia… Strano ma vero!

    Comment di Silvio — 28 Novembre 2012 @ 10:43
  4. Silvio sembra la mia foto: peccato solo per i riscaldamenti accesi. Vorrei tanto che lo fossero.

    Comment di Stefano — 28 Novembre 2012 @ 10:56

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>