Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

16 Aprile 2017

Dio è risorto

Dio è risorto

***

Nun vojo stà a affrontà Teologgia,

ché tanto quanno mai sarei a l’artezza,

vojo parlà co te in tutta franchezza,

che dici: “Nun ce credo, è fantasia.

 ***

“M’abbasterebbe avecce ’na certezza”,

– te sento dì – “pe l’animaccia mia,

e crederebbe sì ar tuo Messia,

venuto qua pe dacce la sarvezza”.

 ***

Io t’arisponno a tono e co ’sta voce,

pe aricordatte che Lui era morto,

tre giorni prima appeso a quela Croce.

 ***

Si cerchi la certezza, è ch’è risorto,

ce penzerebbe prima d’annà a coce,

dar foco de l’Inferno tutto avvorto.

***

Stefano Agostino

_________________________

***

PER IL VIDEO-SONETTO VAI QUI: Dio è risorto

***

******

  1. Certo, capisco che può essere difficile credere alla risurrezione, ma ha detto Gesù: beati quelli che, pur non avendo visto, crederanno. E IO CREDO.
    BUONA PASQUA A TUTTI

    Comment by letizia — 31 Marzo 2013 @ 13:45
  2. non è facile credere alla resurrezione, specie nel mondo di oggi. Ma ci sono almeno un paio di segni, molto evidenti, che aioutano ad “avecce ‘na certezza”.
    La prima è il fatto che i seguaci, gli apostoli, prima della sua condanna e morte lo rinnegano, per paura di essere arrestati e fare la sua fine. Poi, dpopo averlo visto risorto, vanno in giro per il mondo a predicare le parole di Gesù affrontando la morte con un sorriso.
    Il secondo segno invece è visibile a tutti ancora oggi. E’ l’immagine sulla Sindone, che nessuno riesce a capire come si sia formata, e nessuno riesce a riprodurre, nemmeno con la tecnologia attuale.

    Comment by Pablo BigHorn — 31 Marzo 2013 @ 17:03
  3. I crici tecnologici tentano in ogni modo de mistifica’ la RESURREZIONE, e, ‘gni vorta aresteno co le classiche pive ner sacco. Dico solo ‘na cosa: CREDO e aripeto sempre ‘sta bella preghiera de Fede.

    Comment by 'svardoASR'29 — 2 Aprile 2013 @ 15:27
  4. Nun vojo stà a affrontà Teologgia,
    ché tanto quanno mai sarei a l’artezza,
    vojo parlà co te in tutta franchezza,
    che dici: “Nun ce credo, è fantasia. … (continua)

    Comment by Stefano — 16 Aprile 2017 @ 01:22
  5. Bellissimi versi! La certezza della risurrezione (dato che nessuno di noi era presente) ce la può dare solo la Fede!
    Buona Pasqua a tutti!

    Comment by letizia — 16 Aprile 2017 @ 11:41
  6. Chiedo scusa a tutti e a Stefano in particolare. L’indirizzo da me riportato nel post, non è apribile in questo contesto. Lo potete ascoltare copiandolo direttamente su youtube.
    E’ bellissimo. Ancora Buona Pasqua a tutti.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 16 Aprile 2017 @ 12:35

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>