Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2012/13

28 Aprile 2013

Roma – Siena

Roma – Siena: 4-0

***

Se vince e lo se fa co ‘na quaterna,

Osvardo eppoi Lamela, Osvardo, Osvardo,

pe un quattro a zero bello e assai gajardo,

come la Primavera, quanno sverna.

***

Un risurtato che nun è buciardo,

la Roma ch’ariaccenne la lucerna,

come ‘na crasi tra luce e lanterna

e che avvicina un po’ de più ar traguardo.

***

Traguardo d’arivà a un posto in Europa,

sippure da l’entrata de servizzio,

ma l’importante è de provà a fà scopa.

***

Mó tocca nun mollà da qui a la fine,

che sta partita anzi sia l’inizzio,

pe annà a giocà puranche ortre-confine.

***

Stefano Agostino

***

  1. Lo vedi che quando ne hanno voglia giocano? E questo mi fa incavolare anche di più, potevamo stare a 60 punti col minimo sforzo! E chissà se avranno voglia di giocare la prossima partita!?

    Comment by letizia — 28 Aprile 2013 @ 19:52
  2. non importa da quale entrata…l’importante è arrivare alla meta..FORZA ROOOMAAAAA

    Comment by enrica — 28 Aprile 2013 @ 21:23
  3. Oggi seconda domenica consecutiva con tutta la famiglia all’Olimpico… e stavolta è andata bene. L’emozione di rivedere Candela, la faccia bambina di Dodò nelle foto coi ragazzini del settore famiglia, la solita coreografia fantastica.
    Migliori in campo Bradley e Florenzi, che hanno corso, pressato e fatto break importanti. Lobont molto meglio del bisteckelenburg, speriamo giochi anche a Firenze. D’altronde, quando giocavano insieme nell’Ajax, Lobont era titolare e Stek in panchina: dopo anni, le cose stanno ancora così.
    A vedere la partita con gli highlights, sembra che Totti abbia fatto una partita monstre: assist pazzesco per il gol di Lamela e il tiro respinto sui cui Osvaldo ha fatto il 4-0. In realtà, anche oggi il Capitano è andato maluccio, la classe è sempre immensa ma non corre, trotterella, e la maggiorparte dei passaggi sono sbagliati… la condizione atletica non è più quella di un mese fa: d’altronde, a 37 anni non puoi giocare tutte le partite, e Andreazzoli ha detto in conferenza stampa che stamattina stava male e aveva preso dei medicinali. Sarebbe stato meglio farlo riposare.
    Mi dispiace per i fischi a Osvaldo quando ha fatto il gol sotto la curva sud. E’ vero che era da natale che non segnava, e certi atteggiamenti e viaggi poteva risparmiarceli, ma nonostante tutto Osvaldo è il capocannoniere di questa Roma, che gli vuoi dire? Io spero che sia con noi anche l’anno prossimo, non puoi rinunciare a un attaccante che ti fa sempre più di 15 gol a stagione.

    Comment by Pablo BigHorn — 28 Aprile 2013 @ 21:47
  4. Ok, 3 punti incamerati, ma ancora fermi a 55 punti e, con Fiorentina e Milan da affrontare fuori casa e Napoli in casa, non mi pare tanto facile tene’ lontane Lazio e Inter. I 5 punti perzi co’ Palermo e Pescara condizioneno ‘a classifica.
    Circa la flessione di Totti sono d’accordo Pablo che ne ha data una chiara interpretazione..

    Comment by 'svardoASR'29 — 28 Aprile 2013 @ 23:08
  5. Sono contento del risultato, deluso ancora dalla partita col Pescara e da gran parte del campionato…..Il Siena è ben poca cosa….ancora meno lo è la squadra abruzzese.
    Totti secondo me deve giocare sempre ma meno minuti, soprattutto col caldo…e…Bradley centrale di centrocampo al posto dell’indecente penso sia la miglior mossa da fare da qui al termine del campionato e poi….e poi chi se lo può accollare a 6 milioni a stagione? La colpa purtroppo è di quei tifosi che “capitan futuro” ecc… ecc… Spero che tutti ormai abbiano capito che c’ha solati e che non può giocare in serie A un giocatore del genere.
    SempreForzaRoma

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 29 Aprile 2013 @ 22:14

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>