Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

22 Agosto 2016

L’assonanza

L’assonanza

***

Vojo parlavve un po’ de l’assonanza,

ce va vicino, ma nun è ‘na rima,

faccio un esempio, è mejo e se fa prima,

in modo da chiarì ‘sta conzonanza.

***

Si devo rimà in “ima” e scrivo “ina”,

cambianno quinni un po’ la desinenza,

(come ch’ho fatto adesso a l’occorenza),

è solo er sòno che ce s’avvicina.

***

Er metro dunque co cui fà ‘na stima,

de chi è poeta e chi cià ‘na sembianza,

ma strigni strigni nun è ‘na gran cima …

***

… è annà a vedé l’enorme diferenza

tra come se ‘nquartina e se ‘nterzina,

si c’è ‘na rima o solo un’apparenza.

***

 Stefano Agostino

__________________________________

***

  1. Non ho capito bene cosa vuoi dire, ma tu, Stefano, sei un poeta vero…!

    Comment di letizia — 15 Novembre 2013 @ 10:03
  2. Letizia, grazie. Volevo semplicemente dire che una cosa è la “rima”, una cosa “l’assonanza” (tipo ombra-Londra)che come suono assomiglia ad una rima, ma in realtà non lo è. Per spiegarlo ho volutamente usato assonanze (ima-ina e anza-enza) che se hai fatto caso si incrociano nelle quartine e nelle terzine. Insomma, un sonetto giochetto per spiegare la differenza. Grazie ancora.

    Comment di Stefano — 15 Novembre 2013 @ 10:08
  3. Beh direi che è ineccepibile la spiegazione in versi della differenza tra rima e assonanza: “…tra chi è poeta e chi ce n’ha sembianza…”!!!

    Comment di Silvio — 15 Novembre 2013 @ 10:24
  4. Disquisizzione perfetta, a l’orecchia sòna bene, ma nun è ‘na rima.
    Mo ne so’ più de prima. Grazie der concetto.

    Comment di 'svardoASR'29 — 15 Novembre 2013 @ 12:50
  5. Io, non per vantarmi, la sapevo la differenza 😀 a proposito, perché non organizziamo una cena pre-natalizia? Avrei già la location da proporre…..

    Comment di principessa — 15 Novembre 2013 @ 19:00
  6. Nun è ‘na assonanza e manco ce fa rima, ma la FIFA l’ha detto ‘n prosa che li lazziali so’ der Lazio e li romanisti so’ de Roma. Allora se li formellesi so’ sempre de Formello, se potrà di’ che chi tifa pe li sbiaditi è lazziese.
    Pure la FIFA dichiara che so’ ….. burini.

    Comment di 'svardoASR'29 — 15 Novembre 2013 @ 23:15
  7. Ve vojo parlà un po’ de l’assonanza,
    ce va vicino, ma nun è ‘na rima,
    faccio un esempio, è mejo e se fa prima,
    in modo da chiarì ‘sta conzonanza. … (continua)

    Comment di Stefano — 22 Agosto 2016 @ 06:33
  8. Bon giorno e bon ….. lunedì, spero ancora de ferie.
    Seconno me ‘e poesie so’ quelle storie scritte ‘n rima, sia baciata o arternata. Certi pretenneno de chiama’ poesie ‘e narrative che vanno a capo verso ‘gni quattro o cinque parole: quelle so’ prose scritte ‘n colonna.

    Comment di 'svardo AsR'29 — 22 Agosto 2016 @ 10:44
  9. il nostro Poeta è troppo bravo per usare le assonanze!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 22 Agosto 2016 @ 12:58

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>