Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2013/14

11 Maggio 2014

Roma – Juventus

Roma – Juventus: 0-1

***

Verebbe guasi da lassallo in bianco,

‘sto fojo dopo ‘st’artra delusione,

nun scrive gnente, mannà giù er boccone,

mettennose a sedé a l’urtimo banco.

***

Ma invece no, e senza fà er piagnone,

accetto ‘sta sconfitta e quest’ammanco

de punti de distanza, ma mai stanco

già mó io credo a ‘na ROMA CAMPIONE.

***

Nun è de certo che co ‘sta sconfitta,

io qui cancello tutto un campionato,

da granne squadra, e pure che mó slitta …

***

… bè ce pò stà, nun è ‘sto gran reato,

se guarda avanti tutta e tutto a dritta,

ché er futuro è nostro, dichiarato!

***

Stefano Agostino

***

 

  1. Verebbe guasi da lassallo in bianco,
    ‘sto fojo dopo ‘st’artra delusione,
    nun scrive gnente, mannà giù er boccone,
    mettennose a sedé a l’urtimo banco. … (continua)

    Comment by Stefano — 11 Maggio 2014 @ 18:57
  2. CHE BEFFA…ma non sono riuscita ad arrabbiarmici, anzi mi è venuto da ridere!

    Comment by principessa — 12 Maggio 2014 @ 14:52
  3. Ma cosa é successo ieri in curva sud, esattamente?

    Comment by Paolo bighorn — 12 Maggio 2014 @ 16:19

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>