Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Poesie romanesche

14 Giugno 2014

Trilussa – La gente

La gente

***

Volle restà co me, perché la zia

j’aveva dato un’ombrellata in testa.

“Vedrai che sarò bona, sarò onesta.

Carlo – me disse – nun me mannà via.

Sinnò, lo sento, faccio ‘na pazzia”.

Io, che leggevo, j’arisposi: “Resta”.

***

Tutta la gente disse: “Ma ch’ha fatto?

S’è presa a casa quela scivolosa.

Povero Carlo. E’ diventato matto.

***

Naturarmente me ne innammorai:

l’amore è un’abbitudine, ma un giorno,

pe via d’un fregno che je stava attorno,

me disse: “Carlo, me ne vado, sai?

Vado a Milano e fórze nun ritorno”.

Io che scrivevo, j’arisposi: “Vai”.

***

Tutta la gente disse: “L’ha piantato.

Se vede che c’è sotto quarche cosa.

Era tanto carina. Che peccato”.

***

Un mese fa rivenne. Nun ve dico.

Quanno me vidde me baciò le mani

come p’aricordà l’amore antico.

Eppoi me disse: “Partirò domani,

però, si m’arivòi, pianto l’amico.

Io, che fumavo, barbottai: “Rimani”.

***

La gente subbito disse: “Hai sentito?

Se l’e ripresa e fórze se la sposa.

Povero Carlo. S’è rincojonito”.

***

Trilussa

_____________________________

  1. Volle restà co me, perché la zia
    j’aveva dato un’ombrellata in testa.
    “Vedrai che sarò bona, sarò onesta.
    Carlo – me disse – nun me mannà via.
    Sinnò, lo sento, faccio ‘na pazzia”.
    Io, che leggevo, j’arisposi: “Resta”. … (continua)

    Comment by Stefano — 14 Giugno 2014 @ 06:37
  2. E’ proprio vero: la gente non si fa mai i cavoli suoi!
    Buon sabato a tutti e SEMPRE FORZA ROMA (che, comunque, ci sta sempre bene!).

    Comment by letizia — 14 Giugno 2014 @ 08:57
  3. Ciccia e riciccia
    ‘a gente sempre ‘mpiccia,
    si metti ‘na pelliccia,
    l’animalista inciccia,
    ma se la pia ‘n saccoccia
    com’ha da er capoccia,
    che si borbotta scoccia
    e ‘n testa pia ‘na boccia.
    S’ha da mette l’anima ‘n pace
    sempre che sia capace,
    si guarda solo e tace,
    de lasciamme vive ‘n pace
    senza che me s’impiccia
    si vojo ‘na pelliccia.

    Comment by 'svardoASR'29 — 14 Giugno 2014 @ 12:17
  4. Scperto in Brasile l’opposto de Stefano: http://www.pagineromaniste.com/marcelo-lemos-brasiliano-roma-italia-mondiale-totti/
    Un brasilero gran tifoso de la Roma, che tifa Italia e no Brasile

    Comment by 'svardoASR'29 — 14 Giugno 2014 @ 17:18

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>