Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

1 Luglio 2014

Riforme a l’italiana

Riforme a l’italiana

***

Che bella ch’è ‘st’idea de cambiamento,

intenno dì de quello a l’italiana,

co ‘na riforma nova a settimana,

che trova in tutti arto gradimento.

***

Chi ariva mette a posto, cura e sana,

co la ricetta de stravorgimento,

cià idee pulite, sbanca ar Parlamento

e va ar Governo e er marcio l’aripiana.

***

Ma pe passà da le chiacchiere ar come,

ché scopre che je tocca un gran lavoro,

ar massimo pò fà de cambià er nome.

***

“Evviva la riforma eccezzionale” 

l’applaudiranno tutti quanti in coro,

‘ndò cambia tutto e tutto resta uguale.

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

  1. Che bella ch’è ‘st’idea de cambiamento,
    intenno dì de quello a l’italiana,
    co ‘na riforma nova a settimana,
    che trova in tutti arto gradimento. … (continua)

    Comment di Stefano — 1 Luglio 2014 @ 06:51
  2. “Cambiare tutto affinché nulla cambi” si leggeva nel Gattopardo: mi pare aderire perfettamente con le vicende passate e presenti di questo nostro sventurato Paese!

    Comment di Silvio — 1 Luglio 2014 @ 08:53
  3. Le riforme vengono fatte per ciò che serve a chi ci governa! Annassero affangala!

    Comment di letizia — 1 Luglio 2014 @ 11:01
  4. Tutti vònno ariforma’, ma nessuno vò paga ‘n quarsiasi cambiamento. L’unica cosa ch’ariescheno a fa’ è: er mantenimento de l’Uficcio Complicazzioni Cose Semprici.

    Comment di 'svardoASR'29 — 1 Luglio 2014 @ 13:25
  5. Esco da l’argometo pe parla’ de la campagna acquisti de la Maggica; me pare che tutti i nomi prospettati e trattati da Sabatini, stanno a cambia’ casa. Arimanemo ‘n’antra vòrta cor cerino ‘n mano?

    Comment di RomamoR AsR '929 — 1 Luglio 2014 @ 13:31

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>