Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

26 Settembre 2014

Un Paese a la rovescia

Un Paese a la rovescia

***

Er nostro, ormai, è un Paese a la rovescia,

da la morale tutta capovorta,

nun è mai stato da “c’era ‘na vorta”,

ma adesso è ar fonno, e da Ragusa a Brescia.

***

Qui un omo pò sdrajà ‘na nave, storta,

su un fianco parcheggiata de sghimbescia,

e, comannante, poi annà via de prescia,

senza penzà a la gente viva o morta.

***

Quest’omo, invece de subbì processi,

fa er professore e pure er candidato

a l’elezzioni e ce fa a tutti fessi.

***

Chissà ‘ndò finiremo co ‘st’annazzo,

 si, in tutto questo, hanno sportronato,

chi disse: “sarga su la nave, cazzo!” 

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

  1. Er nostro, ormai, è un Paese a la rovescia,
    da la morale tutta capovorta,
    nun è mai stato da “c’era ‘na vorta”,
    ma adesso è ar fonno, e da Ragusa a Brescia. … (continua)

    Comment di Stefano — 26 Settembre 2014 @ 08:15
  2. ormai sapiamo tutti che in Italia non esiste la giustizia
    non c’è da meravigliarsi che tutto è al contrario di tutto,anche i prelati sono pedofili e poi non danno la comunione ai divorziati…bravo il poeta che ha descritto l’ingiustizia

    Comment di laura la sala — 26 Settembre 2014 @ 09:41
  3. Ormai è arisaputo che l’Itaglia è er paese der “bengodi”, pe tutti li lestofanti. Defatti, appena uno vie’ ariconosciuto come tale, è subbito autorizzato a candidasse p’anna’ a governa’.
    Ar proposito, me torna ‘n mente un libro de fantascienza, scritto da Asimov, indove er pianeta è diviso nettamente ‘n due emisferi; in uno, senza sole, ce sta la popolazzione schiava, controllata da ‘n’esercito de guardiani, mentre ne l’antro, perennemente esposto ar sole, ce stanno li sfruttatori de li schiavi.

    Comment di 'svardoASR'29 — 26 Settembre 2014 @ 10:13
  4. Strepitosa la frase del giorno!!! Ahò stamo ancora a settembre e già fa così freddo pe’ sti laziesi… eheheh!

    Comment di Silvio — 26 Settembre 2014 @ 11:08
  5. Povera Italia! Meno male che c’è la nostra amata Roma!

    Comment di letizia — 26 Settembre 2014 @ 15:57

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>