Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

30 Dicembre 2009

Buon 2010

Tags: , , ,

botti

Buon 2010

***

E sta a fini’ pur’er dumilaennove,

ce se organizza tutti er San Sirvestro,

chi p’azzecca’ la sera e fa’ canestro,

chi vince a come quanno fòri piove.


Prima er Cenone, e poi “Evvai maestro!”,

che come a ‘n test hai da passa’ le prove,

te tocca anna’ a balla’ e te devi mòve,

anche si ‘n sai qual è er piede destro.


Poi, tutti assieme,  er conto a la rovescia,

pe’ st’anno che va affa’ tèra pe’ ceci,

lenticchia e cotechino,  e poi se mescia.


Dai sbrighete ce semo …. è meno dieci,

sta’ pronto a stappa’  … ‘n’anna’ de prescia,

auguri a tutti, bon DUMILAEDIECI !!!

***

Stefano Agostino

________________________________




  1. Buon capodanno e buon anno nuovo a tutte le persone che ci accompagnano in questo straordinario viaggio che si chiama “vita”!

    Comment by Silvio — 30 Dicembre 2009 @ 12:22
  2. Ma come te vengono? “chi vince a come quanno fòri piove” è da antologia. A te Stefano auguro ogni bene e non solo per il 2010. Auguri a tutti coloro che si affacceranno in questa finestra sul mondo che è questo magico sito…..

    Comment by massimiliano Bariggio — 30 Dicembre 2009 @ 12:49
  3. Buon Anno a tutti!!!!

    Comment by letizia — 30 Dicembre 2009 @ 13:08
  4. Un BUON 2010 SCOPPIETTANTE DI BACI A VOI TUTTI!!!!

    Comment by Principessa — 30 Dicembre 2009 @ 13:35
  5. Silvio, Bariggio, Letizia, Principessa e tutti gli altri: grazie e buon 2010 anche a tutti voi. Di cuore. Stefano

    Comment by Stefano — 30 Dicembre 2009 @ 16:02
  6. Grazie Stefano, tantissimi auguri a te e tutti i tuoi lettori per un NUOVO ANNO LUMINOSO E SINCERO!

    Comment by M.Carla — 30 Dicembre 2009 @ 16:22
  7. Se ne vanno i primi dieci anni del nuovo millennio… mamma, me sembrava ieri l’altro!
    Non è stato un decennio memorabile per questa povera Italia… speriamo in meglio per la prossima decade!
    Buone cose a tutti, specie a chi vive in un mondo di terza classe
    Per te Stefano, che il nuovo anno porti mille sonetti gajardi e tosti. Un abbraccio
    Paolo

    Comment by Paolo grandecorno — 31 Dicembre 2009 @ 00:31
  8. Carla e Paolo, grazie di cuore e auguri di buon anno anche a voi e a tutti i vostri cari. Un abbraccio.

    Comment by Stefano — 31 Dicembre 2009 @ 09:09

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>