Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

13 Maggio 2015

Che incubbo stanotte, brutto brutto

Che incubbo stanotte, brutto brutto

***

Che incubbo stanotte, brutto brutto:

nun me veniva manco più ‘na rima,

provavo a scrive verzi pe ‘na stima,

ma manco “amore e còre” a fà un costrutto.

***

Vedevo er fojo bianco da la cima

e fino in fonno tutto quanto, tutto,

senza ‘na strofa e  io omo distrutto:

“nun sarò più lo Stefano de prima”.

***

Pe lo spavento lì me so’ svejato,

“allora n0, era sortanto un sogno”,

e a rimamme addosso so’ tornato.

***

E me so’ accorto de che ciò bisogno

de scrive in verzi in lingua ‘ndó so’ nato,

e er bello è che manco me vergogno.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Che incubbo stanotte, brutto brutto:
    nun me veniva manco più ‘na rima
    provavo a scrive verzi pe ‘na stima,
    ma manco “amore e còre” a fà un costrutto. … (continua)

    Comment by Stefano — 13 Maggio 2015 @ 08:39
  2. Ahò pensa invece co’ quale spavento te svejavi se t’eri sognato che Doumbia restava alla Roma!!!

    Comment by Silvio — 13 Maggio 2015 @ 09:43
  3. Ma che hai mangiato ieri sera?

    Comment by letizia — 13 Maggio 2015 @ 10:39
  4. Silvio, eh eh eh …; Letizia, dici che la peperonata ha colpito?

    Comment by Stefano — 13 Maggio 2015 @ 10:54
  5. Daje che t’è ita bene, ch’era solo ‘n sogno. Me dici er perché,poi, te avresti da vergogna’ a scrive ne l’idioma de do’ semo nati? Io me ce diverto a manna’ ‘n puzza li nordici.
    Riferito ar “penziero der giorno”: chissà che nun lo fa Alegri, tanto già tie’ er vantaggio.

    Comment by 'svardoASR'29 — 13 Maggio 2015 @ 15:50
  6. eh me sa tanto de si!

    Comment by letizia — 13 Maggio 2015 @ 17:30
  7. Embe’, si è stata ‘a peperonata vale ‘na notte de ‘ncubi, io ce farei l’abbonamento.

    Comment by 'svardoASR'29 — 14 Maggio 2015 @ 01:43

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>