Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

31 maggio 2017

Dar Vangelo der giorno: “la Visitazzione de Maria”

Dar Vangelo der giorno: “la Visitazzione de Maria” 

 ***

Dopo quer fatto de l’Annunciazzione,

Maria s’arzo e de tigna, in tutta fretta,

annò da la cuggina Elisabbetta,

pe visitalla in de la gestazzione.

***

Quann’arivò la salutò perfetta

e appena salutata … “Che emozzione”

– je fece la cuggina – “e che scossone,

m’ha dato er pupo  …  Tu sia benedetta …

***

… tra donne e che sia benedetto er frutto

der Tuo grembo, perché Tu hai creduto

a la Parola, a Dio e ai Suo Costrutto”.

***

No come Zaccaria che mó era muto,

ché nun credette a l’Angelo, ber putto,

sur fìo Giovanni che ciavrebbe avuto.

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

  1. Dopo quer fatto de l’Annunciazzione,
    Maria s’arzo e de tigna, in tutta fretta,
    annò da la cuggina Elisabbetta,
    pe visitalla in de la gestazzione. … (continua)

    Comment by Stefano — 20 dicembre 2015 @ 08:01
  2. Disse Maria, presa de contentezza:
    “L’anima mia magnifica er Sigmore,
    ‘o spirito me s’empie de calore
    e gode a senti’ er Dio da la sarvezza,

    ch’ha voluro guarda’, da quell’artezza,
    così ‘n basso a loa schiava sua d’amore.
    La gente de ‘gni razza e ‘gni colore,
    da sto momento pieno de dorcezza,

    me chiamerà beata, ché a gran cose
    me vòle destina’ l’Onnipotente:
    Lui ci ha parole misericordiose,

    Lui che rovescia er trono der potente!”
    E Maria, giusto ar tempo de le rose,
    partì, doppo tre mesi ch’era assente.
    ………. dar VANGELO SECONNO NOANTRI. Bartolomeo Rossetti.

    Comment by 'svardo AsR '929 — 20 dicembre 2015 @ 14:40
  3. Bravi i due Poeti!

    Comment by letizia — 20 dicembre 2015 @ 18:38

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>