Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

10 Marzo 2016

Quant’è ita a contà ‘na vita umana

Quant’è ita a contà ‘na vita umana

***

Quant’è ita a contà ‘na vita umana,

si s’è arivati ar punto che s’ammazza

tanto p’annà a vedé de quale razza

de senzazzione dà … ce s’allontana …

***

… da ‘gni umanità, è cosa che spiazza

anche er più matto squilibbrato e spiana

la strada a che ‘sto monno va in marana

e che er bon Dio un ber dì se ne sbarazza.

***

Strafatti da la droga, è ‘na scusante ?!?!

Hanno compiuto er tutto anche da sbronzi,

e definiti amichi … imbarazzante.

***

Pe un omicidio e, peggio, senza fini

er giusto appellativo a ‘sti du’ stronzi

artro che “amichi”, è solo che ASSASSINI !!!

****

Stefano Agostino

___________________________

***

  1. Quant’è ita a contà ‘na vita umana,
    si s’è arivati ar punto che s’ammazza
    tanto p’annà a vedé de quale razza
    de senzazzione dà … ce s’allontana … (continua)

    Comment di Stefano — 10 Marzo 2016 @ 01:32
  2. Sono delinquenti senza appello, dovrebbero essere condannati, senza processo, ai lavori forzati e con la palla al piede. Questo mondo è diventato davvero una cloaca.
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 10 Marzo 2016 @ 08:50
  3. Non ci posso credere, uccidere per vedere cosa si prova! Spero solo che ora non gli diano l infermità mentale e tutto finisce a tarallucci e vino, devono pagare sti due maledetti a vita! E successo a 100 metri da casa mia….ora ogni volta che passo la sotto mi vengono i brividi….

    Comment di laura — 10 Marzo 2016 @ 08:57
  4. L’uso di droghe e alcool può certamente alterare lo stato di coscienza. Detto questo, ritengo che quando una famiglia educa un figlio nei valori sani e mantiene una costante attenzione su di lui, difficilmente accadono questi fatti raccapriccianti!

    Comment di Silvio — 10 Marzo 2016 @ 11:02
  5. Fatto assurdo. La cosa che più mi raccappriccia, è la leggerezza con cui i media divulgano il fatto.

    Comment di 'svardo AsR '929 — 11 Marzo 2016 @ 07:40

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>