Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

23 Agosto 2018

A parlà chiaro se va

A parlà chiaro se va

***

Che te ce vò, tu dimme, a parlà chiaro?

Senza annisconne er vero in der penziero,

a dì er bianco ar bianco e er nero ar nero

e no cercà ‘na scusa pe riparo.

***

Ché a parlà chiaro ossia a èsse sincero,

pe quanto spesso t’arisurta caro,

se va, lo dice er detto, mica baro

e nun se sbaja certo a dì er vero.

***

Ché troppi guai io me sarei evitato,

si avessi detto chiaro che volevo

e nun ciavrei tant’ombre ner passato.

***

Ma ‘gnuno ne la vita ha un medioevo

quer ch’è importante è poi èsse arinato

e un grazzie ar parlà chiaro je lo devo.

***

Stefano Agostino

____________________________

***

  1. Che te ce vò, tu dimme, a parlà chiaro?
    Senza nisconne er vero in der penziero,
    a dì er bianco ar bianco e er nero ar nero
    e no cercà ‘na scusa pe riparo. … (continua)

    Comment by Stefano — 27 Luglio 2016 @ 08:32
  2. Costituzione

    Art. 1 Questo è un paese fondato sulla supercazzola

    Art. 2 Se la supercazzola non funziona la buttiamo in caciara

    Art. 3 Se ancora non sortisce effetto “facimm ammuina”

    Comment by Silvio — 29 Maggio 2018 @ 09:50
  3. Altro che medioevo, oggi qui siamo al tempo delle caverne! Poveri noi, chissà quando finirà questa farsa ridicola.
    Buona Giornata.

    Comment by maria letizia — 29 Maggio 2018 @ 11:04
  4. Per parlare chiaro, bisogna sapere con precisione cosa si vuole ottenere! e non è sempre così semplice!
    Buon Pomeriggio.

    Comment by letizia — 23 Agosto 2018 @ 16:11
  5. D’abitudine parlo o cerco de parla’ chiaro. A la fine ho me so’ ridotto co’ Canta Chiaro de Riso Gallo Chicchiricchi.

    Comment by 'svardo — 23 Agosto 2018 @ 16:33

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>