Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

1 Gennaio 2017

Programma p’er novo anno

Programma p’er novo anno

***

Aricomincia un anno e ROMA IN RIMA

aripresenta er piano e er suo proggetto

de scrive pe ‘gni giorno un tal sonetto,

quest’è l’intento, ossia, quest’è la stima.

***

Da quelli più de còre e più d’effetto,

che nascheno così, guasi a fà prima,

a quelli ch’abbisogneno de lima,

nun ce n’è uno che nun sia de petto.

***

Perché si nun se prova un sentimento,

nun ce pò èsse mai ‘na poesia,

solo ‘na rima che va via cor vento.

***

E co ‘st’augurio tutto er novo anno

diverzo in verzi sia pe fantasia,

da oggi stesso a ‘st’artro Capodanno.

***

Stefano Agostino

_____________________________

***

  1. Aricomincia un anno e ROMA IN RIMA
    aripresenta er piano e er suo proggetto
    de scrive pe ‘gni giorno un tal sonetto,
    quest’è l’intento, ossia, quest’è la stima. … (continua)

    Comment di Stefano — 1 Gennaio 2017 @ 16:38
  2. Bona serata der primo giorno der 2017. Ho letto er programma der sito e me piace. Aringrazio er programmatore, ner suo ‘ntento de nun facce manca er sonetto quotidiano e je faccio tanti auguri de potello mantene’. Tanti auguri de pote’ scrive, a maggio, er sonetto auspicato da tutti i romanisti.

    Comment di 'svardo AsR'29 — 1 Gennaio 2017 @ 17:40
  3. I versi che nascono dal cuori sono quelli più sinceri e il nostro Poeta ha un cuore grande: pertanto anche in questo anno avremo la gioia di leggerli giornalmente.
    Buona Giornata!

    Comment di letizia — 2 Gennaio 2017 @ 11:29

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>