Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2015/16

4 Aprile 2017

Roma – Lazio C.I.

Roma – Lazio: 3-2

***

Si sventola er vessillo e la bandiera,

grazzie ar còre romano de la Sud

de diecimila in stile Robin Hood,

ch’hanno abbattuto loro la bariera …

***

… de quelli, manco fussero Van Wood,

ché poi qui l’hanno perza anche stasera,

che canteno e già brindeno chimera,

de ‘na vittoria che nun scrivi ar CUD …

***

… sai checcemporta? Zero è già un eccesso,

passeno er turno … embè? … c’è la finale,

me guarderei dar festeggià da adesso.

***

Pe un derby vinto, ma resti lazziale,

e te ce svejerai domani stesso,

poraccio te, quanto te vedo male.

***

Stefano Agostino

***

  1. Si sventola er vessillo e la bandiera,
    grazzie ar còre romano de la Sud
    de diecimila in stile Robin Hood,
    ch’hanno abbattuto loro la bariera … (continua)

    Comment by Stefano — 4 Aprile 2017 @ 23:03
  2. E’ vero che giocheranno la finale di coppa, ma intanto stasera hanno perso e perderanno ancora!
    Buonanotte.

    Comment by letizia — 4 Aprile 2017 @ 23:19
  3. Ajo, ajuccio …. ajetto! Ops! Ajetto? Ah si, quer burbo ariconsolatore che sta bene dappertutto.
    Avemom perzo ner totale 4 a 3 che starebbe a significa’ come fosse ‘n 6 a 3, ché ner conto 180 minuti i golle segnati ‘n campo avverzo conteno er doppio. La differenza sta tutta ‘n uno che se chiama “Immobile”, ma immobbile nun è e ‘n’artro che è effettivamente immobbile come ‘n palo der telefono, manco d’a luce. Si penzo che Dzeco ha segnato 33 golle, ho da carcola’ ‘a fatica ch’ha fatto a squadra pe daje le palle giuste sur piede. Apposta mo so’ tutti stanchi e se so’ fatti ….. du’ palleee. Nun esarto quello che vorebbe gioca’ pure da l’ospizzio, ma de sicuro avrebbe fatto mejio.
    Nun ce posso fa gniente se li colori giallo e rosso me ‘nfiammeno e aspetto i desiderati tempi mijori. SEMPRE FORZA ROMA!!!

    Comment by Romamor AsR'29 — 5 Aprile 2017 @ 00:01
  4. L’eliminazione è ovviamente figlia della sciagurata partita di andata. Ieri non subire gol era un’impresa impossibile, dovendo scoprirsi per rimontare e lasciare praterie all’avversario. La stagione non è da buttare se si centra il secondo posto con l’ingresso diretto in Champions. La Roma quest’anno è stata penalizzata dal non avere un organico adeguato per affrontare tre competizioni e quindi pagando un prezzo altissimo per l’infortunio di Florenzi.

    Comment by Silvio — 5 Aprile 2017 @ 08:55
  5. Uno 0-2 da rimontare è durissima, meglio un 1-3 o 2-4, dovevamo fare la partita perfetta e così non è stato.
    Oggi sui giornali tutti a prendersela con manolas, che secondo me ha giocato bene, ha fatto diversi recuperi e un solo errore su quel colpo di testa svirgolato in occasione del primo gol. Infatti, sul secondo gol manolas ha fatto un passo avanti nel tempo giusto e ha messo fuorigioco immobile. Purtroppo, quel confusionario di peres nello stesso momento corricchiava indietro e ha tenuto in gioco il centravanti sbiadito. Piccoli dettagli che determinano il passaggio o non passaggio alla finale.
    Ora il problema principale è convincere spalletti a rimanere. Non so come, lui si è messo in un vicolo cieco con le sue dichiarazioni, ma ci spero.
    SCDFR

    Comment by Pablo BigHorn — 5 Aprile 2017 @ 18:14

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>