Roma in rima -  Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2016/17

7 maggio 2017

Milan – Roma

Milan – Roma: 1-4

***

Vittoria ch’era guasi obbligatoria,

pe riscattà quer derby e com’è annato,

pe quer seconno posto ch’è agognato,

pe arigalacce un sorzo de bardoria.

***

Pe nun lassaje ancora er Campionato

a quelli messi sopra in graduatoria,

che si de certo nun ce pò avé storia,

armeno pe ‘sto scontro va giocato.

***

Du’ go’ de Dzeko, e dopo quello preso

er tre der Faraone de potenza,

De Rossi su rigore, e quattro è er peso …

***

… de quer bottino che vor dì sentenza,

c’è da lottà ancora, ma conteso

c’è quer seconno posto ch’è esiggenza.

***

Stefano Agostino

***

  1. Vittoria ch’era guasi obbligatoria,
    pe riscattà quer derby e com’è annato,
    pe quer seconno posto ch’è agognato,
    pe arigalacce un sorzo de bardoria. … (continua)

    Comment by Stefano — 7 maggio 2017 @ 22:59
  2. Ammazza si è tosta sta finale. 3 partite co 9 punti da pija tutti pe’ nun sta in affanno, e se nun so’ 9 armeno 7, speranno che chi sta dietro toppa armeno quarche cosa. Artrimenti stamo come l’artr’anno: ………. messi male. Certo è che: “Chi dorme nun pija pesci; avemo dormito co ‘a lassie. FORZA ROMA ne riparlamo domenica.

    Comment by Romamor AsR'29 — 7 maggio 2017 @ 23:56
  3. Ammazza che finale di campionato… Il Ciuccio va a Torino, e per come stanno giocando Mertens e Insigne possono vincere… ergo per tenerli dietro dobbiamo vincere con la Rubentus… ma come si fa? Gli strisciati le hanno suonate a tutti, pure al Barcellona!
    L’unico modo è prendere esempio dalla partita fatta dal Toro, che con un pizzico di fortuna in più poteva davvero fare il colpaccio nel derby.

    Comment by Pablo BigHorn — 8 maggio 2017 @ 00:15
  4. La Roma ha ceduto il secondo posto al Napoli perdendo lo scontro diretto e poi sciaguratamente il derby. Battere la Juve è infatti una missione ai limiti dell’impossibile se si guarda al calcio con fredda obiettività. Poi certo i miracoli qualche volta accadono, la palla è rotonda, ecc. ecc. La speranza è ovviamente l’ultima a morire ma la ragione, il buon senso e la logica mi dicono terzo posto!

    Comment by Silvio — 8 maggio 2017 @ 10:27
  5. Temo che Silvio abbia ragione… però… ero allo stadio allo scontro diretto, e la ASR è uscita tra gli applausi. Primo tempo meglio il Napoli, ma secondo tempo tutto nostro, il Napoli è stato asfaltato sul piano del gioco, e solo due pali ci hanno impedito di pareggiare/vincere. Tutto sommato, non credo che il Napoli sia superiore alla ASR: il gioco espresso dal Napoli è più bello a vedersi, ma nei due scontri diretti ne esce meglio la Roma.

    Comment by Pablo BigHorn — 8 maggio 2017 @ 11:11
  6. Per com’è ridotto il grande(ex)Milan, se non avessimo vinto, non avremmo meritato neppure il quarto posto. Ma, comunque, sempre FORZA ROMA, io sto con TOTTI e spalletti vattene!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 8 maggio 2017 @ 12:54
  7. Bona serata. Quello che me rode è sta ‘a partita co ‘a Lazio. Era da vince a ogni costo. Mo stavamo a 4, dico quattro punti d’a Juve e cor confronto diretto, sarebbe sta ‘n’ antra finale. Invece stamo stretti co’er rischio de fini’ ar terzo posto.

    Comment by Romamor AsR'29 — 8 maggio 2017 @ 18:21
  8. Ringraziamo spalletti che ha toppato tutte le partite importanti!

    Comment by letizia — 9 maggio 2017 @ 11:10

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>