Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

20 Luglio 2017

8 anni de Roma in rima

8 anni de Roma in rima

***

ROMA IN RIMA è un pischello d’anni otto

tanti ne sò da quer venti de lujo,

2009 e guasi me ‘ngarbujo,

si penzo ar tempo ito via de botto.

***

Auguri ROMA IN RIMA e sto in subbujo

de emozzioni ché me sento cotto,

tanta l’acqua passata ar ponte sotto,

quante le rime fatte … un bell’intrujo.

***

Ma so’ contento de ‘sta mia trovata,

e co fierezza che si compie l’anni

‘gni vorta me dà un’artra accelerata.

***

Rimanno der romano gioie e danni,

‘na poesia mezza rattoppata,

ma senza ipocrisie mai e senza inganni.

***

Stefano Agostino

___________________________

***

Diamo un po’ di numeri di questi 8 anni insieme:

***

Articoli pubblicati 2773

Commenti 1737o

Pagine visitate 1.061.400

Visitatori 525.300

***

Grazie di cuore a tutti

***

  1. ROMA IN RIMA è un pischello d’anni otto
    tanti ne sò da quer venti de lujo,
    2009 e guasi me ‘ngarbujo,
    si penzo ar tempo ito via de botto. … (continua)

    Comment by Stefano — 20 Luglio 2017 @ 05:48
  2. Auguriiiii Roma in rima, continua così Stefano a deliziarci con i tuoi fantastici sonetti

    Comment by Laura — 20 Luglio 2017 @ 06:50
  3. Un bel traguardo, otto anni di poesie a tappeto con una costanza e dedizione straordinaria! Complimenti e auguri!

    Comment by Silvio — 20 Luglio 2017 @ 09:21
  4. Grande Stefano! io non l’ho scoperta subito, non so neppure come ci sono caduta, ma da allora non l’ho più lasciata. Qualche volta non ho fatto commenti, ma leggo sempre con piacere i versi che scrivi. Auguri a ROMA IN RIMA e continua così!
    Buona Giornata!

    Comment by letizia — 20 Luglio 2017 @ 12:37
  5. 8 OTTO anni de Roma In Rima? Ok. Solo sto blogghe cosi ‘ntitolato, ma le rime de Stefano so’ tante a tante de più. Purtroppo se so’ perze quelle pubblicate ner lungo periodo de “Il Romanista”, poi ce sta ‘a raccòrta de “Rimo Roma”, volumetto edito ner maggio 2008. Ciao Ste’, quer volumetto m’è prezioso perché tie’ ‘na dedica perzonale e lo tengo ‘nsieme a la raccorta de li sonetti de G.G. Belli.
    Che t’ho da di’? Sei ‘n GRANDE! Te faccio l’auguri de scrive armeno ‘n’antri 25.ooo sonetti, er minimo de uno ar giorno.
    AUGUUUURIII!!!!

    Comment by 'svardo AsR'29 — 21 Luglio 2017 @ 10:39

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>