Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

16 Marzo 2018

Domanna esistenziale

Domanna esistenziale

***

A Roma quanno ch’esco la matina,

penzo chissà si tornerò la sera,

… no nun so’ io che ciò la luna nera,

è ch’è cambiata l’aria cittadina.

***

De certo idillio prima poco c’era,

ma oggi ‘st’aria guasi t’assassina,

tutto è ‘na lotta e tutto se ‘ncasina,

ché a tornà vivo a casa ‘gnuno spera. 

***

Ner mezzo de l’asfarto ch’è un bijardo

senza er tappeto verde ma co palle

piene e fasciate ché sto già in ritardo …

***

… sto ‘mbottijato fisso a fà la fila,

e penzo si mai riuscirò a evitalle

‘ste buche che saranno centomila.

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

  1. A Roma quanno ch’esco la matina,
    penzo chissà si tornerò la sera,
    … no nun so’ io che ciò la luna nera,
    è ch’è cambiata l’aria cittadina. (continua)

    Comment by Stefano — 16 Marzo 2018 @ 05:53
  2. Ma ste buche assassine, che stanno a prolifera’ metro su metro de strada, stanno solo a Roma, oppure nell’antre città nun ce fanno caso? La strada ando’ abito, cor passaggio de’ mezzi pesanti, pe l’edilizzia ‘n particolare, era diventa ‘n tereno bombardato. A fine estate è stata rimessa a nòvo; ce passeno ancora i veicoli pesanti, li busse; c’è stata ‘a neve e er gelo e ‘a pioggia a torenti; c’hanno scavato pe’ mette ‘a fibbra, ma aoh: è ancora liscia come ‘n bijardo e ve parlo der X° Municipio. Forse se tratta de ‘n lavoro fatto a regola d’arte?

    Comment by 'svardo — 16 Marzo 2018 @ 07:58
  3. Più che chiedersi se riuscire a rientrare a casa o cadere in una buca romana io mi chiedo ogni giorno quando riuscirò finalmente a evadere da questo Paese senza voltarmi più indietro.

    Comment by Silvio — 16 Marzo 2018 @ 09:38
  4. Le buche di Roma sono famose: hanno fermato e ferito anche James Bond nel 2015! E a quanto pare, continuano ancora a fermare la gente che va a lavorare. Chissà se un giorno si riuscirà a trovare una soluzione.
    Buona Giornata.

    Comment by maria letizia — 16 Marzo 2018 @ 12:07

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>