Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

1 Marzo 2019

Nozze d’oro de mamma e papà

Nozze d’oro de mamma e papà

***

A l’uno-tre-dumiladiciannove,

er vostro “sì” ariva a fà 50:

‘na vita intera accanto, tutta quanta,

dar primo marzo der sessantanove.

***

A ariguardalla adesso ce se ‘ncanta,

ner snocciolà ricordi in de ‘gni dove,

quante le gioie e quante anche le prove,

sempre assistiti da la Mano Santa.

***

Casa e lavoro, studio e sacrifici,

pe tirà su du’ impiastri e pe ‘gni fìo

quanti penzieri e quanti boni auspici.

***

Pe ‘na famija, in cui er primo so’ io,

ch’ha ricevuto doni e benefici,

da aringrazzià pe 50 anni Dio.

***

Stefano Agostino

_________________________

***

  1. A l’uno-tre-dumiladiciannove,
    er vostro “sì” ariva a fà 50:
    ‘na vita intera accanto, tutta quanta,
    dar primo marzo der sessantanove. …

    Comment by Stefano — 1 Marzo 2019 @ 07:05
  2. A leggere questa Poesia mi sono commossa! TANTI TANTI AUGURI con tutto il cuore a questa famiglia così bella e che il Signore continui a benedirla sempre!
    Buona Giornata e buon mese.

    Comment by letizia — 1 Marzo 2019 @ 11:11
  3. Bon giorno e bon mese Un fijo che scrive ‘n sonetto pe’ le Nozze D’Oro de li genitori, penzo che sia er più ber regalò che li sposi possano riceve. Auguri, tantissimi e sincerissimi, a sta coppia che, tra l’artro, ha costruito ‘na bella famijola. Auguri pure ar poeta e ar fratello, che er signore je mantenga a lungo sti genitori.

    Comment by 'svardo — 1 Marzo 2019 @ 14:00
  4. fantastico Stefano

    Comment by laura cugini — 1 Marzo 2019 @ 19:48
  5. Bravo Stefano e con l’occasione, Complimenti e Auguroni a Papa’ e Mamma’!

    Comment by romanocanabahamese — 1 Marzo 2019 @ 20:33

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>