Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

24 Ottobre 2019

Così è deciso

Così è deciso

***

Lo dice er supremo Tribbunale,

che “mafia capitale” è un’invenzione,

se pò discute si è un’associazzione,

ma no de certo che sia criminale.

***

Che je vòi dì? E che nun cià raggione?

Esiste, ce lo sai, Babbo Natale,

co la Befana che, a chi marca male,

je dà ‘na carza piena de carbone.

***

È certo pure che la Tera è piatta,

Pinocchio nun sa dilla ‘na bucia,

e ‘gni promessa ar voto è soddisfatta.

***

E la politica nun fa ‘ntrallazzo,

e due più due fa cinque e … su ‘sta via …

anch’io mica me lo so’ rotto er cazzo …

***

Stefano Agostino

________________

***

  1. Lo dice er supremo Tribbunale,
    che “mafia capitale” è un’invenzione,
    se pò discute si è un’associazzione,
    ma no de certo che sia criminale. …

    Comment di Stefano — 24 Ottobre 2019 @ 05:30
  2. Bongiorno, purtroppo nun ce so’ solosfumatore de grigio o d’artro colore; ce so’ pure le sfumature d’a legge. Ne hanno applicata ‘a più leggera.

    Comment di 'svardo — 24 Ottobre 2019 @ 09:47
  3. La VI sezione penale della Cassazione ha riconosciuto sì la presenza di due associazioni distinte a carattere delinquenziale, ma non la loro “mafiosità”. Pertanto se non è mafia, diamo loro una medaglia!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 24 Ottobre 2019 @ 11:57
  4. Caro Stefano hai messo il dito sulla piaga! Il mio sospetto e la mia preoccupazione e’, che anche il voto della Cassazione sia stato influenzato o addirittura comprato. Su nota piu’ leggera, anche in questo caso, aveva ragione Bartali: “L’e’ tutto da rifare”!!

    Comment di romano cb — 24 Ottobre 2019 @ 16:37

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>