Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

3 Dicembre 2019

Celebbrà er Natale

Celebbrà er Natale

***

Me devi fà capì qual è er motivo,

pe cui te mancherebbe de rispetto,

si vojo celebbrà come un pupetto

Natale quanno viè o è in arivo.

***

Dov’è che fà un presepio benedetto

o un arbero che sluccica de vivo

o a scòla fà ‘na recita è lesivo,

de Buddha, de Confucio o Maometto?

***

La libbertà, simmai, sta propio in questo:

ner professà cor credo, riti e usanze,

ciascuno ner suo modo e cor suo testo.

***

Ma si a Natale ciài solo lagnanze,

e dichi a chi festeggia ch’è molesto,

perché nun ce arinunci a le vacanze?

***

Stefano Agostino

_________________________

***

  1. Me devi fà capì qual è er motivo,
    pe cui te mancherebbe de rispetto,
    si vojo celebbrà come un pupetto
    Natale quanno viè o è in arivo. …

    Comment di Stefano — 3 Dicembre 2019 @ 05:35
  2. Forse ciò che potremmo lamentare nella celebrazione della Natività del Signore non è tanto l’avversione da parte di mussulmani o atei, bensì la commercializzazione di questo evento religioso da parte di tanti sedicenti cristiani…

    Comment di Silvio — 3 Dicembre 2019 @ 10:24
  3. Il Natale, che festeggia la nascita di Gesù, è diventata ormai una festa pagana, una corsa agli acquisti di tutti i generi. Almeno una volta all’anno cerchiamo di aiutare chi è in difficoltà!
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 3 Dicembre 2019 @ 11:37
  4. Letizia, Silvio, questo certamente. Ma il senso del sonetto era una provocazione e il messaggio che volevo mandare è che non si può parlare di rispetto delle religioni altrui, se non si fa altro che celebrare i riti della propria. Anzi semmai proprio il rispetto impone di “rispettare” appunto la professione di fede. Che nel nostro caso poi è la Fede.

    Comment di Stefano — 3 Dicembre 2019 @ 18:02

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>