Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

24 Gennaio 2020

Raccorta diferenziata

Raccorta diferenziata

***

Dice: “Fa’ la raccorta de monnezza,

m’ariccomanno sia diferenziata,

la prastica, la carta, pila usata,

er vetro e de li cenci poi ‘gni pezza.

***

Ne l’ummido nun viè ariciclata,

e pe le medicine l’accortezza

de li raccojitori, co saggezza,

presso ‘gni farmacia ch’è deputata.

***

Ma poi quanno s’ariva ar cassonetto,

ammesso che se trova, ce s’ammazza

pe mette tutto come che s’è detto.

***

Co un puzzo che t’accora e te ‘mbarazza,

buste immischiate assieme a fà da letto,

poi dici che quarcuno nun se ‘ncazza.

***

Stefano Agostino

________________________

***

  1. Dice: “Fa’ la raccorta de monnezza,
    m’ariccomanno sia diferenziata,
    la prastica, la carta, pila usata,
    er vetro e de li cenci poi ‘gni pezza. …

    Comment by Stefano — 24 Gennaio 2020 @ 05:18
  2. In molti paesi europei (e non) l’industria del riciclo della spazzatura va a gonfie vele, i rifiuti sono una risorsa con profitti importanti e al contempo non sono più fonte di inquinamento. Ma è così difficile andare lì, studiarne il funzionamento e replicarlo anche a casa nostra???

    Comment by Silvio — 24 Gennaio 2020 @ 09:33
  3. Purtroppo, a Roma tutti parlano, tutti hanno idee, tutti vorrebbero fare tutto, ma alla fine tutti se ne infischiano. ROMA, che è la Capitale d’Italia, andrebbe rispettata e invece è diventata una discarica a cielo aperto! Che vergogna!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 24 Gennaio 2020 @ 10:46
  4. Pensiero del Giorno:
    …..infatti, gli inglesi dicono: Thanks God it is Friday!
    ovvero:
    Grazie a Dio, ……..e’ Venerdì!

    Comment by romano cb — 24 Gennaio 2020 @ 15:37

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>