Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

2 Giugno 2020

Ciao Magda

Ciao Magda

***

Sei annata incontro a ‘sto tuo Destino,

come hai vissuto, elegantemente,

senza rumori, senza dì più gnente,

guasi eclissata dentro ‘gni matino …

***

… che hai trascorzo da quer dì silente

lassata sola a un tratto da Agostino,

che mó pòi strigne ar petto da vicino,

ner Posto ‘ndove c’è solo er presente.

***

Ce mancherà quela tua lucetta

accesa anche de notte, ‘na fiammella,

pe ricordà un’amicizzia stretta …

***

… de chi sa èsse nonna, zia o sorella,

‘na vita intera che letta e riletta

t’accorgi solo mó quant’era bella.

***

Stefano Agostino

__________________________

***

  1. Sei annata incontro a ‘sto tuo Destino,
    come hai vissuto, elegantemente,
    senza rumori, senza dì più gnente,
    guasi eclissata dentro ‘gni matino …

    Comment by Stefano — 2 Giugno 2020 @ 07:15
  2. Mi dispiace Agostino. Magda era tua nonna?

    Comment by Laua Cugini — 2 Giugno 2020 @ 08:22
  3. Grazie, Magda e Agostino erano una cara coppia di amici di famiglia.

    Comment by Stefano — 2 Giugno 2020 @ 09:06
  4. Una Preghiera per Magda. Riposa in Pace.
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 2 Giugno 2020 @ 11:24

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>