Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

20 Gennaio 2021

Trump…o’ è finita

Trump…o’ è finita

***

Co oggi finarmente se ne smamma,

ché se levamo tutti ‘sto tormento,

nasce l’era de Biden e in un momento,

er monno pare accenne un’artra fiamma …

***

… ch’è de speranza che mó cambi er vento,

che certo passi presto ‘sto ber dramma,

ma sia rivisto poi tutt’er programma,

da oggi stesso co l’inzediamento.

***

Finisce, grazzie a Dio, ‘sta presidenza,

tra le più brutte de li Stati Uniti,

de cui avremmo fatto tutti senza.

***

Nun ciaspettamo un’artra età de l’oro,

ma certamente meno boria e liti,

auguri Mr. Biden, bon lavoro!

***

Stefano Agostino

_____________________

***

 

  1. Co oggi finarmente se ne smamma,
    ché se levamo tutti ‘sto tormento,
    nasce l’era de Biden e in un momento,
    er monno pare accenne un’artra fiamma …

    Comment by Stefano — 20 Gennaio 2021 @ 10:56
  2. “Finisce, grazzie a Dio, ‘sta presidenza,
    tra le più brutte de li Stati Uniti”
    Complimenti Stefano;
    Un verso storico in un momento storico!

    Comment by romano cb — 20 Gennaio 2021 @ 13:06
  3. A me comunque questo Biden non è che mi piaccia molto, non che mi fosse simpatico Trump, ma in fondo a noi poco ce ne frega dei presidenti americani. D’altra parte noi abbiamo un governo che governa soltanto loro stessi e che del popolo se ne infischia altamente, come fanno la maggior parte dei governanti e non aggiungo altro.
    Buona serata.

    Comment by letizia — 20 Gennaio 2021 @ 20:43

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>