Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Nuova edizione,Romanamente

8 Giugno 2021

L’automobbilista

L’automobbilista

***

Nun passa manco er tempo der rodaggio,

che già ce n’hai un’artra ch’è più bella,

te cambi l’auto come ’na modella,

se cambia in passerella a ’gni passaggio.

***

Ciài sempre quela scusa, cojonella,

che te la fà comprà ch’è un ber vantaggio:

quest’è pe la città, quella è p’er viaggio,

che poi te fermi a Santa Marinella.

***

Abbasta ch’esce un modello novo,

che stai già dentro dar concessionario,

pe te, ormai, un punto de ritrovo.

***

E fai cent’ore de straordinario,

pe poi pagà chi è pieno come un ovo:

er garaggista tuo, ch’è mijonario.

***

Stefano Agostino

____________________

***

  1. Nun passa manco er tempo der rodaggio,
    che già ce n’hai un’artra ch’è più bella,
    te cambi l’auto come ’na modella,
    se cambia in passerella a ’gni passaggio. …

    Comment by Stefano — 8 Giugno 2021 @ 04:19
  2. Ognuno coltiva legittimamente le proprie passioni e quella delle automobili non è certo la mia!

    Comment by Silvio — 8 Giugno 2021 @ 08:36
  3. Per fortuna la macchina è qualcosa che non mi interessa! Conosco una persona che cura la sua automobile come se fosse un figlio: se qualcuno gli fa un graffietto è come se il mondo gli fosse caduto addosso! mi fa proprio pena!
    Buona Giornata.

    Comment by letizia — 8 Giugno 2021 @ 11:36

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>