Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Frammenti di Roma,I sonetti romani

7 Maggio 2010

La ZTL

Tags: , , ,

ztl

La ZTL

***

Bella pensata quella de sti varchi,

che limiteno er traffico pe zona,

nun se pò più passà e s’enfrazziona,

si sei senza permesso e li scavarchi.

 ***

‘Na fotocellula se posizziona,

sta pronta a pijatte targa, nome e marchi,

quanno ch’è accesa e passi sotto a st’archi

si nun ciai la licenza te bastona.

 ***

Se smorza quasi sempre quann’è sera,

così pòi transità come un ribbelle,

che sàrta la dogana de frontiera.

 ***

Ma nun fidatte troppo de le stelle,

che in certe notti è sveja sta bàriera,

mortacci sua de sta Zetatielle.

***

Stefano Agostino

__________________________

  1. E’ un’invenzione a metà la ZTL, buona nelle intenzioni ma poco efficace anche per le troppe eccezioni al divieto. L’idea di preservare il cuore di Roma è lodevole, ma per difendere sul serio questo patrimonio dell’umanità da prepotenza, maleducazione, smog, graffiti, rifiuti, parcheggio selvaggio occorrerebbero misure più drastiche e meno elastiche, stile nord Europa: tutti in bicicletta!

    Comment di Silvio — 7 Maggio 2010 @ 09:56
  2. Ieri mi sono fatto una passeggiata per il centro durante l’ora di pranzo. A parte piazza del Pantheon…..un delirio di macchine, smog e clacson, anche nelle viuzze. Non sò che dire, potrebbe sembrare l’ennesimo balzello creato ad arte….ma così non si può più andare avanti.

    Comment di Massimiliano "Bariggio" — 7 Maggio 2010 @ 10:12
  3. Io qualche anno fa ci ho preso una multa, per via della ZTL… la macchina era mia, ma guidava il mio ex fidanzato che, essendo milanese, si inventava le strade!

    Comment di Francesca Principessa — 7 Maggio 2010 @ 13:04
  4. ZTL è ‘na gran trovata
    pe’ da ‘na minchionatura
    e chi se’ l’è ‘nventata
    ha dato ‘na bella fregatura
    – a chi se becca la murtata,
    – ché passanno nun se cura
    – e a casa poi l’omaggio
    – ariva dela notificata.
    Però si c’hai coraggio
    e ‘n’amico ar Comune,
    pòi fa’ ricorso
    – e te dichiari immune:
    – “nun sei stato ar Corso”.
    – Però nun di’ li “morti”

    Comment di 'svardo — 7 Maggio 2010 @ 15:32
  5. … Ammazza… io credevo che Z.T.L. fosse n’acronimo de… ZiTeLle…

    Comment di luis60 — 7 Maggio 2010 @ 18:19
  6. p.s. Ciao RomamoR, ben trovato, davero gajardo!

    Comment di luis60 — 7 Maggio 2010 @ 18:20

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>