Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Clip art

7 Giugno 2010

Accademia Romanesca

LOGO

***

Di seguito trovate il link del sito di “Accademia Romanesca”

dove sono state pubblicate le poesie vincitrici

del premio al Concorso FORZA ROMA 2010.

Il sito di Accademia Romanesca

____________________________

***

LA  ROMA  E’

***

La Roma è quarche cosa de diverzo
che ce l’hai dentro, oppure datte pace:
sarebbe come spiegà l’univerzo
a chi de guardà in su nun è capace.

***

La Roma è quarche cosa de grandioso,
che nun pòi contené co le parole,
è er sogno ch’arigala a ‘gni tifoso,
er gusto de fà suo un raggio de sole.

***

La Roma è dorce come quer penziero
che te fa a casa ovunque stai ar monno
che fa romano pure lo stragnero
prima che l’attimo se fa seconno.

***

La Roma è quarche cosa de speciale,
no squarcio in mezzo ar buio, come un lampo,
che t’entra in còre, ma nun te fa male,
basta sortanto che Lei scenne in campo.

***

La Roma è quarche cosa che te infiamma,
che nasce inzieme a te e in un momento
t’aridiventa fija oppure mamma,
massima gioja o massimo tormento.

***

La Roma è ricca quanto un bon sapore,
è lagrima che viè dar Paradiso,
te bagna er petto, ma te dà calore,
come l’amata che te fa un soriso.

***

La Roma accenne quer tappeto verde
co li colori der sole d’agosto,
pe questo, pure quanno che se perde,
nun se pò mai lassà, a quarziasi costo.

***

La Roma è tutta dentro a quela maja,
pe Lei me sfiato, parpito e sospiro,
perciò pure si “er troppo stroppia e sbaja”,
la tiferò fintanto che respiro!

***

Stefano Agostino

  1. E nun ce vojio sta’! Premiazzione busciarda. Le mejio so’ la tua e quella de G.Lenzi. Hanno fatto er solito pangrattato, alias “Biscottyo”. Er riferimento a Franco Sensi è commovente e la tua, esprime in toto tutto quello percui se ama la ROMA

    Comment di 'svardo — 7 Giugno 2010 @ 13:50
  2. Grandissimo, la tua è bellissima, da brivisi. Ho letto anche le altre e la tua è la più emozionante, che tu ci creda o no per me è così.

    Comment di Federica_Perla — 7 Giugno 2010 @ 14:08
  3. Hai vinto lo scudetto della poesia romanesca Stè! E te pare poco??? Hai scritto la carta d’identità del popolo giallorosso, questa poesia dovrebbero farla imparare a memoria a tutti i bambini che fanno l’esame di quinta elementare!!!

    Comment di Silvio — 7 Giugno 2010 @ 14:16
  4. ‘Imperatore’ della rima…meriteresti di poter celebrare uno scudetto l’anno…ma chi arbitrava ‘sto concorso…Rosetti???!!! : D!!

    Comment di Daniele Sololupo — 7 Giugno 2010 @ 14:34
  5. ora ho capito il tuo avelimento de quarche giorno fà avevi capito il biscotto forse incosciamente però l’avevi capito meritavi de più ma in questo paese chi merita nun ha e cè poco da fà pè ora ……………COMUNQUE STEFANO COMPRIMENTI ANCORA E NO MOLLà MAI NUN FOSSI ALTRO CHE Pè NO AVELI LA TUA DE FELICITà SENZA SONETTI TU NUN CI SAI STà.
    FORZA STEFANO

    Comment di PEDRO — 7 Giugno 2010 @ 15:53
  6. Grande Stefano, la poesia più bella è la tua, il premio te lo diamo noi che ti leggiamo tutti i giorni. Grazie per tutte le poesie che scrivi

    Comment di letizia — 7 Giugno 2010 @ 17:41
  7. ….seeeeh? l’ho lette l’artre… MMMM, ma sì… carucce… ma ‘ndo vanno?… sò fiacche… asfittiche… striminzite… come certe pioggerelline d’estate… ma la TUA, Stè, è n’Alluvione, che sale sale sale de livello… un crescendo d’Amore che straripa… irrefrenabile… ecco, sta a sfonnà a Ripetta, anzi, a RiMetta (:D)… ah Stè, hai fatto la Poesia-Tevere!!! Bellissima, nun c’è paragone co le artre… come se dice in una sola parola a Roma? Ah, sì… la MEJO !!! Se questi so l’avversari, dormi sonni tranquilli, Stè… SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment di Luis — 7 Giugno 2010 @ 22:44
  8. … Pur’io quann’ero più giovane ho partecipato a un concorso… de bellezza (il che è tutto dire)… pe scherzo, è chiaro (ekkesennò?)… stavo in crociera e in viaggio de nozze… ‘nsomma quelle cakkiate che se fanno co l’animatori … m’ero messo d’accordo co mi moje… io do un voto a te e te dai un voto a me… ‘nsomma, il voto della bandiera… vota tutta la nave… circa 800 passeggeri… beh alla fine risurteno DUE voti pe mme… chevvelodicoafà quanto semo scemi noi omini! Tutto er viaggio a cercà de capì chi m’avesse votato… beh, non ce crederete, ve lo giuro… alla fine del viaggio questa se fa avanti e confessa… era na Norvegese, alta, occhi azzurri e…. ah, sì… piccolo dettaglio… ciaveva OTTANT’ANNI!!

    Comment di Luis — 7 Giugno 2010 @ 22:54
  9. grande Luis

    Comment di Federica_Perla — 8 Giugno 2010 @ 08:51
  10. Federica, ‘Svardo, Silvio, Daniele, Pedro, grazie di cuore a tutti voi. Per Luis un ringraziamento speciale visto il racconto in crociera con la “nonna” di Riise…

    Comment di Stefano — 8 Giugno 2010 @ 08:54
  11. Che te lo dico a fà Stè???? E’ er mestiere tuo.
    Abbracci a tutti gli amici

    Comment di Bariggio (Massimiliano) — 8 Giugno 2010 @ 11:55
  12. Me4 piacerebbe da senti’ si so’ presenti: romano&romanista, prometex, sergio, bighorn, k.k, lillo. Ciumachella me pare che segue er sito come princesse e perla. Famo che si fussimo tutti presenti se potrebbe ariva’ a 17 compresi Letizia e Sirvio. Mbeh, nun è un ber numero, ce potrebbe esse’ quarche defezzione pe cause de forza maggiore. Pe falla corta, si organizzo ‘na pizza-cena da le parti de casa mia scontata de 25 euro a persona, ce state?

    Comment di 'svardo — 8 Giugno 2010 @ 14:55
  13. Magara co’ quarche coniuge a carico se po ariva’ benissimo a 20 co’ l’aggiunta. Così superamo er 17.

    Comment di 'svardo — 8 Giugno 2010 @ 14:57
  14. Quanno che se tratta de ciancicà le mannibbole, io sò come co la Roma, sempre presente!

    Comment di Stefano — 8 Giugno 2010 @ 16:13
  15. Ecchime. Na magnata? Dopo aver visto la panza de Adriano, tocca adeguasse…
    Scusate un off-topic che mi sembra interessante… praticamente se applicassero alla lettera il regolamento abbiamo vinto il campionato 09-10: leggete qui.

    Il presidente dell’Inter Moratti è stato deferito per violazione dell’articolo 1, comma 1, e dell’articolo 10, comma 1, del Codice di Giustizia Sportivo. Per avere avuto contatti con il Presidente del Genoa Enrico Preziosi, soggetto inibito, nel maggio 2009, per l’acquisto dei giocatori Milito e Motta.
    L’Inter è stata deferita per responsabilità diretta ex art. 4 comma 1 del Codice di Giustizia Sportiva, per i comportamenti antiregolamentari posti in essere dal suo Presidente Massimo Moratti.
    Per lo stesso motivo sono stati deferiti il Presidente del Genoa Enrico Preziosi e per responsabilità oggettiva il Genoa Cricket & Football Club.

    Articolo 10, comma 1:
    Ai dirigenti federali, nonché ai dirigenti, ai tesserati delle società, ai soci e non soci di cui all’art. 1, comma 5 è fatto divieto di svolgere attività comunque attinenti al trasferimento, alla cessione di contratto o al tesseramento di calciatori e tecnici, salvo che avvengano nell’interesse della propria società. È fatto altresì divieto, nello svolgimento di tali attività, di avvalersi di soggetti non autorizzati e di avere comunque contatti con tesserati inibiti o squalificati. In questi casi gli atti, anche se conclusi, sono privi di effetto.

    Articolo 17, comma 5:
    La punizione sportiva della perdita della gara è inflitta, nel procedimento di cui all’art. 29, commi 7 e 8, alla società che:
    a) fa partecipare alla gara calciatori squalificati o che comunque non abbiano titolo per prendervi parte;

    Comment di Paolo bighorn — 8 Giugno 2010 @ 17:33
  16. Eddaje. Er sor Moratti sta amette’ le zampe in tuttyo quello che è marcio. Intercettazioni su Vieri, poi opera meritoria, fa sorti’ fora le schede estere de Moggi, ma poi fa le fraschetta cor sor Preziosi ch’era inibito. Ma stateve certi che dirà d’ave’ trattato co’ ‘n delegato facente funzioni de Preziosi e l’Ufficio inchieste de la FIGC je darà ‘na manata su la spalla, facennose promette che nun lo farà più.

    Comment di 'svardo — 8 Giugno 2010 @ 19:12
  17. ‘svardo contami pure, io vengo molto volentieri…

    Comment di Federica_perla — 8 Giugno 2010 @ 22:46

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>