Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

22 Giugno 2010

L’atteggione

Tags: , , ,

l'atteggione

L’atteggione

***

Pe sbajo, amico, tu sei nato omo,

pe come te comporti da pavone,

co stile da fighetto e d’atteggione,

pare che stai a girà ‘gni giorno un “promo”!

***

Vestito tutto in tiro e da piacione,

te scruti l’artro da watusso a gnomo,

dietro a l’occhiali a specchio color cromo,

ciancichi ciuingam in continuazzione.

***

Er mejo tu lo dai poi co le donne,

l’acchiappi tutte, nun ne sarti una,

si messe in fila, formeno colonne.

***

Peccato che poi ar dunque (o peffortuna),

prima de calà veli, sguardi e gonne,

s’accorgheno che sei un chiaro de luna!

***

Stefano Agostino

__________________________

  1. fotografia perfetta di persona estremamente vuota e antipatica! Io ne ho conosciuto uno così e finchè è stato giovane….., ma col passare degli anni è rimasto solo.

    Comment by letizia — 22 Giugno 2010 @ 11:16
  2. Ciao Ste’ e bongiorno. Ammazza quanti ce ne so’ ar monno de ‘sti tipi. Magara fossero solo quelli dediti a l’arte der rimorchio, sarebbe poco male. Er brutto è che so’ quelli che se danno a la politica ….e arovineno er monno.

    Comment by 'svardo — 22 Giugno 2010 @ 11:54
  3. Buon di a tutti certo fonzie a me piaceva e credo che veramente l’attegione de questi giorni sia pradè e rosselina tutti i due cercano de fà i ficchi senza capirci nulla,scusa stefano ma ciò che leggo mi fà vedere molto nero il futuro ma loro due cittati prima se ATTEGIANO ANCORA……………
    SEMPRE FORZA ROMA
    quando guardo la foto mi viè in mente pradè che ci devo fà
    l’atteggione piacione dei giorni nostri

    Comment by PEDRO — 22 Giugno 2010 @ 13:38
  4. Prima de fa’ polemica, vojio chiede a Stefano er permesso. Mica pe’ gniente, solo constata’ che ar monnio ce so’ ancora perzone ‘ntelligenti, che sanno capi’e cambia’ opinione.

    Comment by RomamoR — 22 Giugno 2010 @ 14:43
  5. Io appena ne vedo uno, MI SCANSO!!!

    Comment by Principessa — 22 Giugno 2010 @ 15:33
  6. Bonasera, People! Mentre la “Mia” (?) Argentina se sta a gingillà co sto vasetto de yougurt greco Activia (ar momento, infatti, vige no stitico 0-0), Ve propongo un nuovo slogan, visti i tempi de crisi: Volemo Burdisso a Tasso Fisso!!! Per Domani prevedo na partita assai “vivace”… Sgozzati i galletti, se è vero che pure Noi stamo alla frutta (Kiwi, più precisamente) è tempo de tirà fori le Quagliarelle, mica un Pirla qualsiasi… DANIELE TORNA A CASA che ce stai a fa in mezzo a quei padani? SEMPREFORZAROMA!!!

    Comment by Luis — 22 Giugno 2010 @ 22:07
  7. Bel sonetto Stefano! La verità è che ognuno de noi, se non semo ipocriti, secondo le proprie illusioni, se la tira, altro che! Nel migliore dei casi se chiama “autostima”, nel peggiore “coattaggine”… Fonzimo tutti un pò Fonzie?

    Comment by Luis — 22 Giugno 2010 @ 22:10

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>