Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

21 Luglio 2010

Borghezio

borghezio

Borghezio

 

Nun te saresti meritato un verzo,

in tutta la tua vita da leghista,

verde de rabbia, stile più d’artista,

cor fazzoletto ar collo de traverzo.

 

Ma datosi che offenni er romanista,

me tocca scrive pe nun mannà perzo,

quer che vorebbe fà e qui nun scherzo,

a te e chi è come te secessionista.

 

Stai a schiumà de odio d’annà in coma,

 che scarci ovunque come scarcia er mulo,

quanno je pesa assai portà la soma.

 

Io prennerebbe un cassonetto Sulo,

e quanno che te sento insurtà Roma

te schiafferei là dentro a carci in  c… !!!

 

Stefano Agostino

__________________________

  1. Buongiorno a tutti. Stefano perfetto ! Questi “signori” della lega, quando fanno quei squallidi raduni a Pontida, si sentono tanto forti, emettono proclami battaglieri, spesso offendono Roma e quant’altro. Poi quando vengono a Roma, cambiano toni e atteggiamenti e si mettono a trattare e confrontarsi “serenamente”, da perfetti “doppiogiochisti”. Sapete come li chiamiamo noi a Roma quelli che fanno il doppio gioco? Mi piacerebbe dirtelo in faccia, caro signor BORGHEZIONULLITA’ !!! Daje Roma Daje.

    Comment di roberto genesis — 21 Luglio 2010 @ 10:33
  2. borghezio (minuscolo), verde (di rabbia), uno di quei soldatini di latta di bassa lega, in pratica na mezza sega…

    Comment di Luis — 21 Luglio 2010 @ 10:57
  3. Chi è Borghezio??? Nel’93 Borghezio prende una multa di 750.000 lire per aver picchiato un bambino marocchino; Nel’00 si rende protagonista di una operazione di disinfestazionerazziale sull’Intercity Torino-Milano, con i suoi amici in uno scompartimento occupato da nigeriane, si esibisce in una operazione di “pulizia e…tnica” spruzzando detergente e deodorante sulle malcapitate e sui sedili dove sedevano. Nel’02 viene condannato a 8 mesi (poi 2 mesi e 20 giorni commutati in multa di 3.000 euro in Cassazione) per l’incendio che il 1° luglio del’00 appiccò sotto il ponte Principessa Clotilde a Torino…mi fermo qui???

    Comment di Federica_Perla — 21 Luglio 2010 @ 11:12
  4. Io a Borghezio posso dedicare solo il seguente verso: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR fermo restando che è UN CRETINO, CAFONE, IGNORANTE, INCIVILE.

    Comment di Principessa — 21 Luglio 2010 @ 11:45
  5. E’ proprio vero che alla maleducazione e all’inciviltà non c’è mai limite. Ma in questo caso pe’ ‘sto leghista miserabile ce sarebbe da aggiunge solo ‘na cosetta, a voce alta e co’ la mano a paletta: …….”A ‘NVIDIOSO!!!!!”

    Comment di Silvio — 21 Luglio 2010 @ 13:55
  6. Peccato che ‘sto bagherozzo vestito de verde, quanno vie’ a Roma, è accompagnato e protetto da gente pagata co’ li contributi (tasse) de noi romani. Ma quanto me piacerebbe che quarcuno se divertisse a fallo berzajio de ‘n lancio d’ova marce o de m…a.

    Comment di 'svardo — 21 Luglio 2010 @ 14:53
  7. Mi vengono o brividi a pensare di essere governato da un massa di cialtroni (compari di merenda) che basta che bevono un goccio di grappa già non ragionano più. Vorrei sapere dove hanno imparato a leggere, penso solo alle elementari. Un poco di analisi, capirebbero che “SCHIAVA DI ROMA” è la “VITTORIA”, non l’ITALIA che vorrebbero schiava di loro. Dovrebbero ricordare che la loro ricchezza viene dal colpo di fortuna del posto, dal sacrificio di altri italiani emigrati e sfruttati da loro, dai mld rubati approfittando della CASSA PER IL MEZZOGIORNO. Sono ricchi per aver succhiato il sangue del popolo meridionale.

    Comment di Carlo — 21 Luglio 2010 @ 15:03
  8. A sto tizio qualche anno fa l’hanno riconosciuto sul treno e l’hanno riempit’e mazzate. Peccato che non l’abbiano scaraventato giù. Io mi auguro che davvero questi vogliano imbracciare il fucile come tanto declamano. Forse sarebbe la volta giusta che la gente si ribelli veramente a questi personaggi che stanno rovinando l’Italia.

    Comment di Massimiliano "Bariggio" — 21 Luglio 2010 @ 15:49
  9. Ciao a tutti, ogni tanto riciccio fori…Ma scusate, ma a Roma e al Governo non ce stanno loro? Ma come fanno a di ancora Roma ladrona, so 15 anni che ce stanno sempre loro al Governo. Ma davvero i villici del nord c’hanno l’orecchino ar naso e la sveja ar collo. Detto ciò secondo voi che senso hanno le cose dette da Totti sull’inter? Per me hanno lo stesso senso che questo signore col fazzoletto verde ha di vivere. Continua a sbagliare i tempi, sono cose che tutti sanno a che serve ritirarle fuori? Mhaaaaaa!!!

    Comment di Romano&Romanista73 — 21 Luglio 2010 @ 16:32
  10. Ennamo, R6R, nun sta’ a giudica’ quello che dice Totti. Je vojio bene quanno gioca e quanno pubblica le barzellette (rivedute e corrette), ma certe vorte è mejio che sta zitto.

    Comment di RomamoR — 21 Luglio 2010 @ 16:39
  11. RomamoR lo so ma so polemiche inutili che alzano polveroni inutili. Invece de pensà al passato pensamo al futuro pensamo a spaccaje la schiena già dalla supercoppa, magari proprio co du go del capitano. I fatti ci vogliono, co la lingua so boni tutti a parlà!!!

    Comment di Romano&Romanista73 — 21 Luglio 2010 @ 16:44
  12. non ho parole! ‘sto grassone m…..so, parla del nostro grande Capitano per spostare l’attenzione da altre situazioni moooooolto più pesanti che stanno portando l’Italia verso lo sfacelo totale. Non sono d’accordo con RomamoR: Totti può dire quello che vuole, se è la verità (e lo è) fa bene a parlare; a Roma siamo stufi di essere definiti ladroni: ma se n’annassero fan……..lo

    Comment di letizia — 21 Luglio 2010 @ 17:17
  13. quando se dice che la razza dovrebbe essere ammassata alla nascita ora è tarde ma no è MAI troppo tarde pè ………….
    anche se poi i pori e ignoranti vanno lasciati al loro destinose è scelta loro come in questo caso,costui de mente nun è che stia poi cosi lucido già sofre e da qui in avante con la vecchiaia che avanza sò dolori,è la mia speranza pè un pò de guistizia terrena………

    Comment di PEDRO — 21 Luglio 2010 @ 17:43
  14. chi cè borghezio ??? ahaha
    passamlo un pò!!!! ahahahah
    a borghè ahahahah prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrppppppprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

    Comment di PEDRO — 21 Luglio 2010 @ 17:45
  15. Ma ‘sto fijio de mamma santissima, nun tie’ ‘n sito andove anna’ a dijene ‘n par de quelle bone? Già j’hanno menato. Peccato che mo staar Parlamento Europeo, perché si stava quì a Roma, me sa che quarche cosa arimediava.

    Comment di 'svardo — 21 Luglio 2010 @ 19:04
  16. … borghezio è solo uno dei tanti (sempre più numerosi) che pe alzà la testa, je tocca pià il viagra… nun so se me so spiegato… de certo lui non avrebbe mai capito… il Capitano, secondo il mio modesto parere, può e deve parlare, R&R… l’importante è che non alzi le mani (o li piedi)… non c’è infatti nessuna ragione che debba piacere a tutti… o scrivere poesie o trattati di filosofia… o parlare co l’uccellini… o portare i codini… basta che ce piace a Noi e… A NOI CE PIACE!!!

    Comment di Luis — 21 Luglio 2010 @ 19:44
  17. Romano&Romanista e RomamoR, ma l’avete sentita tutta la conferenza stampa del capitano ieri o vi siete soffermati solo su quello(poco) che hanno scritto i giornali? Ci sono stati spunti notevolissimi. Perchè dovemo sempre da addosso al capitano quando parla? Quando parla a sproposito sono d’accordo ma ieri non ha MAI parlato a vanvera.
    SempreForzaRoma

    Comment di Massimiliano "Bariggio" — 21 Luglio 2010 @ 22:07
  18. Anch’io sono FRANCESCO

    Comment di Federica_Perla — 22 Luglio 2010 @ 08:40
  19. Barì effettivamente non l’ho letta, mi documenterò. Quello che dico io è che se n’è parlato a iosa dei torti subiti, dei ladrocini vari, tutti sanno e tutti conoscono le cose per come sono andate. Però all’alba di un nuovo campionato, in ritiro, che senso ha ritirare fuori quella storia? Dopo di che me vado a legge la conferenza stampa, magari cambio idea!!! 😀

    Comment di Romano&Romanista73 — 22 Luglio 2010 @ 10:30

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>