Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

27 Aprile 2011

Sonetto quotidiano

Sonetto quotidiano

Sonetto quotidiano

***

Mòrti me chiedeno: “Ma come fai,

a fà un sonetto ar giorno e, in più, in romano?”

Me guardeno, manco fossi un marziano,

ma la risposta nun la saprò mai.

***

Così che pe lavamme un po’ le mano,

pe evità figure o, peggio, sbaji,

io j’arisponno: “Copio,  eddai eddai,

vedi che m’esce un verzo quotidiano”.

***

Ma er fatto è che nun so quanto m’aregge

a annà sto ritmo ar giorno, cadenzato,

de fà trovà un sonetto a chi me legge.

***

Cor rischio, manco troppo carcolato,

che me se manni tosto a pascià er gregge,

er giorno che lo lasso nun rimato.

***

Stefano Agostino

_____________________________

  1. Buon rientro in ufficio e Buona Pasqua fatta!!Caro Stefano, leggere i tuoi sonetti mi da’ la sensazione di essere sempre IN VACANZA!

    Comment di Principessa — 27 Aprile 2011 @ 09:10
  2. la tua vena artistica e l’ispirazione della tua poesia sono cose che fanno parte di te, e chi ti conosce lo sa, quindi ecco la risposta tu scrivi perchè sei Stefano, il nostro poeta preferito 🙂

    Comment di Federica_Perla — 27 Aprile 2011 @ 10:21
  3. Amico mio, la vena creativa non si esaurisce quando c’è talento, al massimo si può offuscare, affievolire nei periodi quando ti senti più stanco.

    Comment di Silvio — 27 Aprile 2011 @ 10:29
  4. Bongiorno Ste’, a te a tutti l’antri. E mo’ che d’è ‘sto cruccio d’ave’ timore de zompa’ ‘n sonetto, se pe’ combinazzione la vena te s’intoppa? Vederai che c’ariconsolamo andanno a spigola’ ‘ne la raccorta intra quelli che più ce so’ piaciuti. Si n’hai bisogno, arisparmia le meningi, p’ariccontacce in perfetta forma, le partite e quanto ce circonna.

    Comment di 'svardo — 27 Aprile 2011 @ 10:31
  5. A volte può succedere di essere meno ispirati, ma non credo che sia il tuo caso e comunque ha ragione ‘Svardo: caso mai, andiamo a ripescare nella vasta raccolta quelli che ci hanno più colpito e ce ne sono tanti. Grazie.

    Comment di letizia — 27 Aprile 2011 @ 10:53
  6. Buongiorno a tutti. Ben trovati e Buona Pasqua in ritardo ! Allora….a quando la cena? Io propongo venerdi 6 maggio.

    Comment di roberto genesis — 27 Aprile 2011 @ 11:01
  7. Grazie a tutti. Vi voglio bene. Quanto alla cena per me il 6 va bene, anche se so che ci sarà uno sciopero generale che forse crea qualche problema a qualcuno, ma la sera dovrebbe tornare tutto nella norma.

    Comment di Stefano — 27 Aprile 2011 @ 11:08
  8. Ok per la cena del 6. Una domanda: DOVE?

    Comment di Principessa — 27 Aprile 2011 @ 11:13
  9. ok per il 6 tanto io sciopero … manifestazione la mattina a cena con voi 🙂

    Comment di Federica_Perla — 27 Aprile 2011 @ 15:47
  10. Venerdì 6 sera io tornerò da Milano alle 21. Ma tosto vi raggiungerei, pure affamato e voglioso di voci romanesche e pure amiche! Fatemi sapere!
    Ps. La vena poetica quotidiana è la prova che il sangue scorre… Scrivi Ste’… Scrivi!!!

    Comment di Sololupo — 27 Aprile 2011 @ 16:31

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>