Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2010/11

22 Maggio 2011

Roma – Sampdoria

roma_sampdoriaRoma – Sampdoria: 3-1

***

Se chiude sta staggione er cui bilancio

è ito in rosso quasi a ‘gni sezzione,

tòrti li derby, ‘na gran delusione,

se spera solo in un pronto rilancio.

***

Se va in Europe League, ma viè er magone,

pensanno a che tre punti in più e un aggancio

daveno modo de giocà de slancio

la Champions, che arimane sur groppone.

***

Stesso destino che j’è capitato

ar solito cuggino de campagna

voleva er quarto posto e mo è appiedato.

***

Già trova er modo de piagne e se lagna

parlanno de complotto architettato,

che penza forze è robba che se magna…

***

Stefano Agostino

  1. Vincendo a Catania avresti costretto l’Udinese alla vittoria. Stagione delle occasioni sprecate, meno male che è terminata. SempreForzaRoma

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 22 Maggio 2011 @ 23:50
  2. Il calice amaro è stato finito di bere il turno scorso, ieri è stata quasi un’amichevole. Ora lo sguardo è proteso al futuro, con grande curiosità e tanta incertezza, ma una sola cosa deve essere tassativa: ridare dignità ai nostri colori! Pur se nella ricostruzione sarà inevitabile un anno o due di transizione, non voglio più vedere la vergogna di questa stagione. Da oggi si apre il nuovo ciclo.

    Comment by Silvio — 23 Maggio 2011 @ 09:57
  3. Vabbè, io mi consolo con un posto nella coppa europea “sfigata”: MEGLIO CHE NIENTE!

    Comment by Principessa — 23 Maggio 2011 @ 10:31
  4. Finalmente! Parliamo di futuro dai: chi vi piacerebbe come allenatore?

    Comment by Prometex — 23 Maggio 2011 @ 10:44
  5. Buongiorno a tutti. La Roma di quest’anno non meritava neanche la partecipazione alla coppa der nonno !!! Per il resto ha detto tutto Silvio che appoggio al 100%. Daje Roma Daje.

    Comment by roberto genesis — 23 Maggio 2011 @ 10:59
  6. Bongiorno a tutti. Gajardo er sonetto e ‘ntrigante er quesito de Prometex.
    Consideranno che er sor Pallotta nun s’è fermato p’a partita;
    consideranno ch’ha promwesso ‘na sorpresa;
    conderanno ch’è ito a Londra;
    considrranno che a londra ce sta Ancellotti in bilico, a sfoja ‘a margherita;
    prevedo l’avvio der nòvo ciclo co’ un “Carlo” come allenatore,
    così com’è stato a l’inizio der ciclo Sensi.

    Comment by RomamoR — 23 Maggio 2011 @ 11:04
  7. Io preferirei un olandese tipo Wenger o Van Gaal … Ancelotti mi sembra troppo bonaccione!

    Comment by Principessa — 23 Maggio 2011 @ 13:41
  8. Ottimo “Princesse. Giusto Van Gaal; almeno se le cose vanno male, se potrà di’: vai a Vangaa!!!

    Comment by RomamoR — 23 Maggio 2011 @ 13:53
  9. @@@@@@@@Bellissima, RomamoR!

    Comment by Principessa — 23 Maggio 2011 @ 14:11
  10. bon di dico no sarà ridutivo chiamarla coppa der nonno ,oppure solo coppeta,nel senso che un che ha già vinto due volte la champions e abbia perso una finale ,il porto oltre a avere vinto qualche campionato nazionale,loro dicevo hanno vinto goduto e festeggiato la coppa der nonno NO SARà QUELLA LA MENTALITà VINCENTE,giocare per vincere tutto ciò che sia possibile poichè alla fine vince uno solo………….MENTALITà VINCENTE è volere vincere anche ta amici alla bocce………

    Comment by PEDRO — 23 Maggio 2011 @ 15:37
  11. ALLENATORE………..io mi preocupo de più su chi rimane dei giocatori poichè chi viè prima de tutto dovà fare i conti con ciò,ossia se rimane er pek,stiamo come prima se sà che se nun è titolare fà cacciarà se rimane menez se rimane vucinic,mi preocupa molto de più tutto ciò………per cui con grande ansia aspeto l’iventi sperando che qualcuno inventi pè davero la formula poichè MAGICA GIà LO SEMO,manca la formula vedi mentalità vincente……………………..no ????????

    Comment by PEDRO — 23 Maggio 2011 @ 15:40
  12. il PORTO in baccheca è più della ROMA e no ha snobato ciò voglio dire……………

    Comment by PEDRO — 23 Maggio 2011 @ 15:41
  13. Giusto PEDRO, se semio arivati a compete (ancora nun ce semio arivati – s’hanno da fa’ li preliminari) pe’ l’Europa League, se vede che de più nun semio bòni a fa’. Cercamio de primeggia’ intrà ‘ste seconde linee der carcio europeo. Si volemio cresce’, s’ha da ‘ncomincià dar basso e co tanta umirtà. Li media ancora ce considerano “grandi”, ancora dicheno che la rosa è da Champion’s League, ner mentre è composta da ‘na “cojion’s league”. E’ da mo’ che l’ predico e ‘nvece ‘n tanti s’ereno illusi.

    Comment by RomamoR — 23 Maggio 2011 @ 17:14
  14. si però ciò che dico vale sempre con una rosa da champions vera o finta che sia se solo devi(credevo fossi naturale quando pensi de fare una squadra in qualsiasi sport) competè.
    senza se e senza mahhhhh,pure io sò bono a di che sò er più figo ma poi mi devo scontrà con la realtà che è lontana ……….pocche chiacchere e tanto sudore dice che basillea là è uno alla zeman e che il pizarro con lui abbia abandonato la nazionale chilena perchè li massacra fossi quello bono.

    Comment by PEDRO — 23 Maggio 2011 @ 17:22
  15. no siamo una grande squadra perchè se chiamamo ROMA e snobamo le coppete ,ma siamo una grande squadra proppio perchè le coppete li ha in baccheca sò loro che ti fanno grande,infatti aspetiamo la stelleta,però ancora qualcuno no ha il corraggio de dire si io quando gioco la coppa italia voglio la squadra impegnata come se fossi la champions…………..e se comincia a pensà meglio questo ho meglio quello,no fammo prima questo e poi se siamo in grado faremo pure quello

    Comment by PEDRO — 23 Maggio 2011 @ 17:56
  16. Buongiorno a tutti. Io non ho detto che l’Europa League equivale alla coppa der nonno. Ho semplicemente detto che visto il Campionato schifoso disputato, la Roma non meritava di partecipare a nessun torneo europeo !!! Daje Roma Daje.

    Comment by roberto genesis — 24 Maggio 2011 @ 10:57

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>