Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

6 Luglio 2011

Er mar de capoccia

er mar de capoccia 

Er mar de capoccia

***

Che brutta cosa ch’è er mar de capoccia,

quanno che sbatteresti er cragno ar muro,

che tanto ce lo sai pe quant’è duro,

 nun te se rompe mica, nè se scoccia.

***

La testa che te batte ch’è un tamburo,

te fa sentì intronato e t’accartoccia,

te apriresti in due quela gran boccia

pe faje pijà un po’ d’aria e un po’ d’azzuro.

***

L’unica soluzzione è d’annà a letto,

pe stennese lì ar bujo e a occhi spenti,

nun ascortà che er fiato indentr’ar petto.

***

Er sonno, medicina de le menti,

rigalerà ar risvejo quel’effetto

che nun ce riescheno pasticche e unguenti.

***

Stefano Agostino

_________________________________

  1. Buongiorno Stefano, nn ti sembrerà possibile ma io mi sono svegliata con un mal di testa spaventoso di quelli che come dici tu vien voglia di sbattere la testa al muroooooooooo

    Comment di Federica_Perla — 6 Luglio 2011 @ 09:07
  2. Er sonno medicina de le menti: santa verità, meglio di qualsiasi farmaco dormire non solo è ‘na mano santa per il mal di testa, ma un buon riposo ci fa vedere le cose con maggiore ottimismo di prima!

    Comment di Silvio — 6 Luglio 2011 @ 09:10
  3. Buongiorno a tutti. Il sonno la migliore medicina? Si forse, ma se te ce svegli, che fai? Torni a letto? Comunque io conosco un’altro rimedio….anche piu’ piacevole…..

    Comment di roberto genesis — 6 Luglio 2011 @ 09:39
  4. Quanto hai ragione nel descrivere questo male! Io ne soffro da sempre e anche se mi sono abituato a sopportarlo, a volte non riesco piu’ a concentrarmi, a seguire un discorso, e l’unica cosa di cui sento il bisogno e di provare ad andare a letto, come tu tanto bene descrivi.
    Sei un grande e mi riempi sempre il cuore di gioia leggendoti.

    Comment di carlo pighi — 6 Luglio 2011 @ 12:24
  5. Grazie Carlo e grazie a tutti gli altri come sempre carini nel partecipare alle varie discussioni.

    Comment di Stefano — 6 Luglio 2011 @ 12:30
  6. Ragazzi il 14 si avvicina allora che si fà???? dove andiamo???? un pochino di entusiasmo abbiamo tante cose da festeggiare il compleanno del sito, la ns nuova ROMA, una campagna acquisti ;-), Stefano e poi…tutti noi…cominciamo a contare… 🙂

    Comment di Federica_Perla — 6 Luglio 2011 @ 13:15
  7. ma il mar de cappocia è ciò che ho oggi ,no cosi accuto ma leggero,il tutto perchè ogni giorno che passa sò più convinto che stiamo tornando ai tempi della ASROMA de rizzitelli,ossia metà classifica,il perchè è scritto in ciò che se stà facendo tutti raggazzini delle belle speranze ????? il chè vuole dire dover imparà prima de potere dare ……se poi sarano de cappocia dura no impararano il chè se transformarà in squadra de medio livello,mi sà tanto che sto sabatini il livello suo è il palermo ho giu de li,la ASROMA avrebbe altre ambizioni ma tant’è,tutti i tre acquisti,hanno 21 anni ossia nessuno oltre alla esperienza ha capacità pè essere pronto subito,no pè niente COENTRAO che ha i stessi anni è statto pagato 30 millioni ma lui è già bello che pronto oltre che de futuro assecurato pè come gioca ed pè la personalità che dimosntra è il nuovo MALDINI………………

    Comment di PEDRO — 6 Luglio 2011 @ 13:50
  8. Grazie Federica per aver ricordato a tutti della cena. Aspettiamo adesioni.

    Comment di Stefano — 6 Luglio 2011 @ 14:12
  9. Stefano, per la cena non posso dirti niente di sicuro prima di lunedi.

    Comment di roberto genesis — 6 Luglio 2011 @ 14:15
  10. Pedro il calcio italiano non vince più niente proprio perchè è un calcio per vecchi. L’età media dei grandi clubs europei e nazionali è molto bassa, e vincono… Io lascerei lavorare Sabatini e collaboratori, che nel passato hanno scovato molti talenti. E poi importare la mentalità catalana che ha dimostrato di essere vincente valorizzando le proprie giovanili non mi sembra una politica sbagliata. Non dobbiamo avere pregiudizi, aspettiamo per giudicare!

    Comment di Silvio — 6 Luglio 2011 @ 14:31
  11. Io confermo l’adesione alla cena… a me anzichè il mal de capoccia prende “l’acido de stommaco”

    Comment di Principessa — 6 Luglio 2011 @ 15:12
  12. p.s. come bisogna vestirsi il 14 sera? jeans + t-shirt + sneakers oppure abito + décolleté 12 cm?

    Comment di Principessa — 6 Luglio 2011 @ 15:15
  13. Buona sera a tutti. A me il mal de capoccia viene a leggere i non acquisti della Roma: se devo aspettare 4,5 o più anni per vedere una Roma vincente, altro che mal di testa……..

    Comment di letizia — 6 Luglio 2011 @ 16:24
  14. silvio come concetto il tuo (loro)è più che guisto,però GRECCO parte e ciò và in netto contrasto con quanto detto prima…..viè lamella detto campione ho futuro però è si giovane ma nun viè dalle giovanili cosi come angel…….pè no dire e l’ho già detto che lamella e grecco sò la stessa cosa anzi GRECCO è già pronto e ciò nun è poco…..che poi sti talenti come pastore sò ancora tutti da verificà lui sanchez e altri io stò seguendo la coppa america e te assiguro che l’unico giocatorre che fino qui mi ha fatto vedere de essere giocatore è un peruviano GUERRERO….che già gioca in GERMANIA…………che poi parta DE ROSSI pè tenè pizarro(DE ROSSI nun sarà contento de giocà defilato ossia continuà a corrè pè tutti e essere acusato pure de fà male)io dico che stiamo sbagliando strada poi ho detto e sarò stracontento se tutto và diverso ma prima avevo preplessità oggi oltre a ciò ho molti più dubbi…………ricorda pato nel milan ancora nun è pronto del tutto ….e sò già passati anni ………dice lettizia ci vorrano 4 5 anni io dico che mettendo in conto l’addio del più grande IL CAPITANO i anni se allungarano ossia stiamo come prima o peggiò de prima,felici de essere smentito ….ma qui resta uno che lecca e fà il ruffiano …….basta uno cosi pè arruinà un gruppo…..e il calcio è gioco de squadra ….ci vuole gruppo ………stiamo messi mallissimo e ciò mi ratrista molto…….
    SEMPRE FORZA ROMA

    Comment di PEDRO — 6 Luglio 2011 @ 17:03
  15. Sarve a tutti, bonagiornata. Daje, nun fateve veni’ “er mar de capoccia” pensanno l’acquisti ch’aritardeno. Purtroppo, pur’io, scottato da l’urtime campagne acquisti arisortese a l’urtimo istante e malmente, nun sto troppo alegro. C’è da penza’, però, ch’ancora nun stamio ar 31 agosto e me pare che Sabatini sta a còce parecchia carne e speramo che l’arosto nun s’abbrucia. Allora!? “Sursum cordam”, nun so che vòrdi’, ma sento che se dice così quanno se vò arincòra’ ‘na perzona.

    PS: Me dite come se chiama quello ch’ha parlato iersera a “Radio 105.1 da le 21,20 a le 21,45 ca.? Ha vomitato contro la AS oma peggio de “Lo Tirchio”. Stavo ‘n machina co mi’ fijo e, incazzandocicisi, l’avemo voluto senti’ fino ‘n fonno.
    Nun capisco che cercheno se, datisi ar carcio 25anni prima de la AS Roma, hanno partecipato a la serie A guasi meno de l’AS Roma stessa. Poi der simbolo der piccione” l’hanno scerto loro e teneveno ampia liberà de scerta. Mò che cassio arivendicheno?!

    Comment di RomamoR — 7 Luglio 2011 @ 08:49

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>