Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

30 Settembre 2011

La regola der sonetto

la regola der sonetto

La regola der sonetto

***

Tre sillabbe compongheno “sonetto”,

‘no scritto in rima steso in du quartine,

cui segue sempre un paro de terzine,

in verzo endecasillabo perfetto.

***

Le prime strofe cianno, quinni, er fine

de presentà li crismi de l’oggetto

 er tema da trattà, pe dà l’effetto

de ‘ncorniciallo e daje più un confine.

***

‘Na vorta costruito sto cappello,

è come avè puntato er riflettore

sur punto esatto tema de stornello.

***

E lì che sta la stoffa de l’autore,

de chiude er tutto in modo ch’er cervello

trovi la rima p’agganciasse ar core.

***

Stefano Agostino

____________________________

  1. Sonetto: istruzioni per l’uso.
    Sonetto pane quotidiano: tu panettiere, noi consumatori.
    Sonetto come filosofia: la vita è una poesia.
    Sonetto: forma d’arte e polvere di sogno.

    Comment di Silvio — 30 Settembre 2011 @ 10:24
  2. Sonetto=Stefano…il ns grande grandissimo Poeta che trova il tempo e il modo di pensare a noi tutti i giorni, di condividere pensieri seri e allegri, fatti di cronaca, gioie e dolori, del ns grande AMOR per la ROMA…grazieeeee Stefano, Grazie Poeta 🙂

    Comment di Federica_Perla — 30 Settembre 2011 @ 10:56
  3. “E’ lì che sta la stoffa de l’autore,
    de chiude er tutto in modo ch’er cervello
    trovi la rima p’agganciasse ar core”.
    ………………………………
    Ecco com’è er nostro “poeta”: uno co’ ‘n “cervello” che raggiona cor “còre”.
    Te pia, t’aggancia e nun lo pòi più lassa’
    GRAZIE ANCORA ‘NA VORTA.

    Comment di 'svardo — 30 Settembre 2011 @ 12:09
  4. Ancora grazie Stefano per questi regali che ti e ci fai quotidianamente……

    Comment di Massimiliano "Bariggio" — 30 Settembre 2011 @ 13:21
  5. Grande Stefano, Poeta, Pensatore, Filosofo e Maestro di Vita! ogni giorno una chicca nuova, grazie!

    Comment di letizia — 30 Settembre 2011 @ 15:39
  6. Stefano sei un grandissssssimooooooooooo

    Comment di Pablo bighorn — 30 Settembre 2011 @ 21:51
  7. Ok, Stè… Stasera nun ciò forze…
    Zzzzzz… Scusa sono troppo asSONnato e mò sò pure felicemente asSONettato!!!
    … Ma ce tenevo a ditte che SEI TROPPO FORTE, VERAMENTE ER MEJO!
    Grazie d’esistere in questo monno materiale, TROPPO materiale…
    zzzZZZZZZZ….

    Comment di Luis — 30 Settembre 2011 @ 22:22
  8. Ragazzi, sono io che ringrazio tutti voi. Siete davvero tutti troppo buoni con me, anche se è un piacere enorme leggervi.

    Comment di Stefano — 1 Ottobre 2011 @ 00:19

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>