Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Tempi d'oggi

16 Ottobre 2011

Guai a chi tocca Roma

guai a chi tocca roma

Guai a chi tocca Roma

***

Appoggio le raggioni de protesta,

che qui sò er primo io a èsse indignato,

chi lotta p’er lavoro, er precariato,

contro chi ha amministrato senza testa.

***

Er monno intero s’è mobbilitato,

e scenne in piazza e grida e manifesta,

e in toni forti e accesi se contesta

de pagà un debbito d’artri causato.

***

Ma gnente pò giustificà lo scempio

ch’hanno fatto de Roma li violenti

sfascianno tutto a titolo d’esempio.

***

Chi tocca Roma, imbratta monumenti,

e ‘gni artra cosa de sta città tempio,

pe me ha da passà guai e lamenti.

***

Stefano Agostino

__________________________

  1. … bravo …

    Comment by Elio Malloni — 16 Ottobre 2011 @ 09:25
  2. Giusto… Vedere la Madonna colpita da tale ignomiaia è stato esemplare del colpo inferto a questa cittá da questi infami che temo molto possano essere infami di stato…

    Comment by Sololupo — 16 Ottobre 2011 @ 09:46
  3. D’accordo cor Sindaco. Me pare ‘mposibile c’sti trucidi ariescano sempre a falla franca. C’ha da esse’ lo zampino de chi vòle che vada a fenì sempre ‘n rissa. Forse p’addimostrà che co le manifestazzioni nu ce s pò raggiona’ e, de conseguenza, seguita’ a fa quello cheje pare. Però ‘sta vòrta la manifestazione pacifica ha scanzato i violenti, ma le FF.OO nun so’ state bòne a arestalli tutti. De certo c’è stata compiacenza da l’arto..

    Comment by 'svardo — 16 Ottobre 2011 @ 10:30
  4. anche io ho pensato che gli incappuciati sono infami che fanno parte di qualcuno che li ha comandati dall’alto (alto? sic!), è gentaglia da mettere in galera e gettare le chiavi, ‘sti maledetti!

    Comment by letizia — 16 Ottobre 2011 @ 12:29
  5. Vabbe’ lassamo perde ‘sti disgraziati, scellerati; penzamo a ‘staera. Così com’è ita ‘sta girnata e l’anticipi, pò esse’ che ‘stasera stamo a ‘n punto da le capolista.
    DAJE ROMA DAJE E FOOORZAAA ROOOMAAA!!!

    Comment by RomamoR — 16 Ottobre 2011 @ 17:39

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>