Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

4 Novembre 2011

Colori: nero

colori - nero

Colori: nero

***

Colore dentro ar bujo de ‘na notte,

de l’oro che trascina avanti er monno,

der culo de l’inferno più profonno,

de un buco in cielo che tutto se ‘nghiotte.

***

De ‘na lavagna, cui prenne lo sfonno,

de cronaca de vite già interotte,

pece e caffè e de razzismo e botte,

l’oscurità che più conciglia er sonno.

***

Panico in Borza e quann’è tutto storto,

la tinta in cui s’avvorge ‘gni mistero,

un modo de ‘ntristì un umore in vorto.

***

Sgobbo e lavoro a contribbuti zero,

pittura un’ombra che la sera ha avvorto,

prima de spegne tutto: questo è er NERO.

***

Stefano Agostino

_________________________________

  1. … bello er sonetto … co l’augurio che er futuro sia de la Magica sia de nojantri diventi roseo …

    Comment by Elio Malloni — 4 Novembre 2011 @ 09:50
  2. A Ste’ non sei bravo, ma moooolto moooolto di più: sonetto fantastico! Grandissimo Stefano!

    Comment by letizia — 4 Novembre 2011 @ 13:53
  3. Ah Ste’, tieni la sfera de crirtallo? Nun me potevi azzecca’ un sonetto che mejio s’addice a ‘sta giornata nera che m’è capitata de prima matina.
    Lassamo perde’ le motivazzioni, ma so’ propio ingassato nero.
    A vede’ la coincidenza de la giornata cor sonetto m’è venuto da ride’. Grazie Ste’.

    Comment by 'svardo — 4 Novembre 2011 @ 14:24
  4. Letizia, Elio, ‘Svardo: grazie di cuore.

    Comment by Stefano — 4 Novembre 2011 @ 15:22
  5. lo sai che sei un genio vero?

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 4 Novembre 2011 @ 17:06
  6. Max, grazie, troppo buono, non sono un genio, sono uno a cui piace buttare giù qualche parola per chiacchierare con chi lo legge, se poi è in rima, meglio ancora…

    Comment by Stefano — 4 Novembre 2011 @ 17:35

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>