Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

21 Gennaio 2019

Quanto le volemo fà campà?

quanto le volemo fà campà

Quanto le volemo fà campà?

***

Semo arivati guasi ar Carnevale,

frappe, coriannoli, stelle filanti,

quant’hanno da durà pe noi passanti

‘ste luci e luminarie de Natale?

***

Che ce lo so, sò simboli festanti

e a illuminà le strade nun è male,

ma ancora accese oggi a che vale

sinnò a fà gongolà li negozzianti?

***

‘Gni cosa ar tempo suo e a la sua ora

conzerva un senzo e ‘na tradizzione,

si se vò mantenella ancora e ancora.

***

Ché co ‘sta scusa e senza ‘na raggione,

se rischia de passà la Cannelora 

e tirà avanti fino a l’ombrellone.

****

Stefano Agostino

_______________________

***

  1. carina …

    Comment di Elio Malloni — 18 Gennaio 2012 @ 09:57
  2. Poi s’ariccommanneno d’arisparambià, de nun spreca’ l’energia.
    Defatti, ar proposito, fò le cose che me piaceno senza fa’ spreco. Presempio: commento li sonetti de Stefanoo perché me piaceno e no pe faje ‘n favore. Artrimenti me sembrerebbe de faje ‘na presa pe’ li fonnelli.
    Boh, nun so perché m’è sortito ‘sto poste guasi da incacchiato, ma so’ securo che quarcheduno capirà.

    Comment di 'svardo — 18 Gennaio 2012 @ 10:34
  3. bon di un pò come ‘SVARDO COMENTO se credo che ho qualcosa da dire,e no nun comento sò anche che a STEFANO fà piacere che comentamo comunque,solo che alle volte nun s’ha niente da dire………a proposito de ciò e sprecchi continuano la polverini manda vitalizi a tutti e noi pagamo bollo e quant’altrofino a che hai famo………..loro buttano noi pagamo prima o poi ha da fini…………ma no pè loro è solo che finimo le risorse noi con buona pace de tutti quanti…………..dò andremo dico mahhhhhhhhhh bohhhhhhh.
    GRANDE STEFANO

    Comment di PEDRO — 18 Gennaio 2012 @ 10:53
  4. Buongiorno a tutti … vero caro Poeta, ogni cosa ha il suo tempo, ogni cosa ha la sua ora e il suo costo, di questi tempi è uno schiaffo alla miseria, alla nostra… 🙂

    Comment di federica_perla — 18 Gennaio 2012 @ 11:26
  5. Semo arivati guasi ar Carnevale,
    frappe, coriannoli, stelle filanti,
    quant’hanno da durà pe noi passanti
    ‘ste luci e luminarie de Natale? …

    Comment di Stefano — 21 Gennaio 2019 @ 05:38
  6. Vabbè, visto che quest’anno le Ceneri cadono il 6 marzo e dunque martedì grasso sarà il 5 marzo, ho dato io il permesso di mantenere le luminarie natalizie fino a quella data, ma solo per quest’anno eccezionalmente…

    Comment di Silvio — 21 Gennaio 2019 @ 10:00
  7. E’ proprio quello che mi chiedevo: ma fino a quando brilleranno le luminarie? Invece di risparmiare…
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 21 Gennaio 2019 @ 10:50
  8. A proposito dimenticavo di dire che in chiesa c’è ancora il presepio! Anche da voi?

    Comment di letizia — 21 Gennaio 2019 @ 10:52
  9. Sì, il presepio in chiesa normalmente dura fino al 2 febbraio, giorno della Candelora.

    Comment di Stefano — 21 Gennaio 2019 @ 16:04

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>