Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

11 Maggio 2012

Li mezzi pubblici

 li mezzi pubblici

Li mezzi pubblici

***

Tra voli, navi, treni, bus e metro,

nun ce sta un giorno a l’anno senza intoppi,

senza che un mezzo, quale sia, s’appioppi

un ber cartello “SCIOPERO” sur vetro.

***

E noi utenti semo sempre troppi

a prennecela dritta ner didietro

e invece d’annà avanti annamo indietro,

come li gamberi, perartro zoppi.

***

Così che p’arivà a destinazzione,

inutile aspettà, ché nun li vedi,

nimmanco in lontananza o a la stazzione.

***

E pe raggiunge le dovute sedi,

li soli mezzi de locomozzione,

sò sòle e tacchi, ossia fassela a piedi.

***

Stefano Agostino

__________________________

 

  1. Certo che sta frequenzxa de scioperi der trasporto pubblico ‘ncomncia a rompe le scatole.
    Ok, so’ lavoratori pure loro e c’hanno da difenne li loro diritti come tutti, ma nun te pòi più programma ‘no spostamento senza che aritrovatte bloccato pe ‘no sciopero a cadenza de ogni 10 giorni.
    Penzo che er troppo stroppia e strarompe li colidoni.

    Comment by 'svardo — 11 Maggio 2012 @ 08:16
  2. prendete la moto

    Comment by valerio — 11 Maggio 2012 @ 08:47
  3. Santo scooter, fedele, eterno salvavita!

    Mi dispiace umanamente per L. Enrique, mai yes-man, uno che ci ha messo sempre la faccia! Montellino? Mah! Io sarò pure un sognatore, ma sta nostra Roma con un organico all’altezza in mano a Zeman… poi ne riparliamo…

    Comment by Silvio — 11 Maggio 2012 @ 09:13
  4. Buongiorno…anche oggi sono arrivata, metro stracolma ma grazie a un paio di destri ben piazzati sono entrata…un sciopero ogni 15 gg siamo un paese allo sbando … Grande Poeta come sempre 🙂

    Comment by federica_perla — 11 Maggio 2012 @ 09:35
  5. Me sa che er penziero der giorno è condiviso da la maggioranza de li tifosim aromanisti.

    Comment by RomamoR — 11 Maggio 2012 @ 11:57
  6. Buongiorno a tutti. Prendo spunto dal pensiero del giorno per ringraziare Luis Enrique. E lo dico senza ironia ! E’ giusto che vada via, perchè non è riuscito nel suo intento di dare una fisionomia di gioco che si è vista solo a tratti. Ma non è giusto che si prenda tutte le colpe e tutte le responsabilita’ di una stagione negativa. Concordo con Silvio, ci ha sempre messo la faccia, non ha mai cercato alibi (e ce son tanti), sempre il primo ad arrivare a Trigoria e l’ultimo ad andarsene, un gran lavoratore ma anche grande inesperienza soprattutto nella gestione di un ambiente falso e ipocrita. Una persona vera di grande spessore umano, mi sarebbe piaciuto vincere con lui. TANTI AUGURI MISTER…DIVENTERAI UN GRANDE ALLENATORE ! Daje Roma Daje.

    Comment by roberto genesis — 11 Maggio 2012 @ 12:21
  7. Sono d’accordo con Roberto, come uomo il massimo rispetto, anche troppo pulita…purtroppo nn è riuscito nel suo lavoro ma nn credo sia colpa della piazza di Roma ma del calcio italiano e di tutti gufi che nn hanno fatto altro. Ciao Luis e SEMPRE FORZZA ROMA

    Comment by federica_perla — 11 Maggio 2012 @ 14:48
  8. Sono d’accordo con Fede che è d’accordo con Roberto. Grande uomo, ma come allenatore non ancora pronto. Il progetto non finisce cin lui. Ora campagna acquisti. Seria. E per seria quella dove non si debba andare su youtube x vedere chi abbiamo preso. Sonetto raffigurante in maniera esemplare lo stato del nostro paese. Alla frutta, ahinoi. Sfr

    Comment by Sololupo — 12 Maggio 2012 @ 14:48

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>