Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

17 Ottobre 2019

Er perdono

Er perdono

***

Nun sempre è così facile er perdono,

anzi arichiede spesso un bello sforzo,

de quelli co rigurgito e rintorzo,

quanno er boccone è tutt’artro che bono.

***

Ma chi ce riesce a mannà giù quer sorzo,

fa prima a sé che a l’artro, sai, un ber dono,

levannose pe sempre, cor condono,

‘gni macchia de possibbile rimorzo.

***

Ché a vive co la collera aretrata,

nun va a stà bene lui, co guai annessi,

più che l’artra perzona interessata.

***

E pe nun fasse un autogo’ da fessi,

co la misura de perdono usata,

saremo perdonati un dì noi stessi. 

***

Stefano Agostino

_________________________

***

  1. “… co la misura de perdono usata, saremo perdonati un dì noi stessi”: altissima poesia Stè, complimenti! In due versi sintetizzi uno dei principi cardine del cristianesimo! E poi hai scovato una grande verità, che campà col rancore non ti fa godere la vita nella sua pienezza..

    Comment di Silvio — 23 Ottobre 2013 @ 09:21
  2. E, come se dice: “mettemece ‘na pietra sopra”. Er fatto è che si pure perdoni, difficirmente pòi scorda’. Nun è più gniente come prima.

    Comment di 'svardoASR'29 — 23 Ottobre 2013 @ 09:32
  3. Nun sempre è così facile er perdono,
    anzi arichiede spesso un bello sforzo,
    de quelli co rigurgito e rintorzo,
    quanno er boccone è tutt’artro che bono. … (continua)

    Comment di Stefano — 28 Giugno 2018 @ 05:52
  4. Ber sonetto pe”n’argomento ‘n pò ostico. Perdoni e passi sopra ar torto subito ma, nun t’o poi scorda’; perché si è facile perdona’, è difficile dimentica’.

    Comment di 'svardo — 28 Giugno 2018 @ 08:04
  5. Molto bello questo sonetto. Il Perdono è un atto divino: solo Gesù perdona veramente. Noi perdoniamo senza, però, dimenticare il torto subito.
    Buona Giornata!

    Comment di maria letizia — 28 Giugno 2018 @ 11:12
  6. Perdonare è una delle azioni più alte per la vita di un cristiano!

    Comment di Silvio — 28 Giugno 2018 @ 11:23
  7. Sonetto da applauso! E’ proprio vero che chi riesce a perdonare fa un dono anzitutto a sé stesso. L’ultima terzina sintetizza in pochissime parole lo spirito del cristianesimo.

    Comment di Silvio — 17 Ottobre 2019 @ 10:06
  8. Il perdono è non solo la virtù dei forti, ma anche la virtù dei santi: Gesù che è per eccellenza, il Santo di Dio, ci ha perdonato mentre era sulla Croce! E noi dobbiamo perdonare con cuore sincero per essere a nostra volta perdonati. E non è sempre facile (almeno per me).
    Buona Giornata.

    Comment di letizia — 17 Ottobre 2019 @ 11:16
  9. D’altronde, anche dal lato pratico ……..
    Er veleno fa’ piu’ danno dov’e’ mantenuto che a chi e’ diretto!

    Comment di romano cb — 17 Ottobre 2019 @ 16:57
  10. Grazie a tutti e un bentornato a Romano

    Comment di Stefano — 17 Ottobre 2019 @ 19:20
  11. Grazie Stefano

    Comment di romano cb — 18 Ottobre 2019 @ 00:23

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>