Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Schegge di vita

3 Febbraio 2017

San Biaggio

San Biaggio

***

Er tre febbraio è er giorno de San Biaggio,

ch’è er santo protettore de la gola,

da medico guarì ‘gni omo o bestiola,

che staveno a abbità ner suo villaggio.

***

E diventò famoso e fece scòla,

quanno ‘na spina j’ostruì er passaggio

in gola a ‘na signora de lignaggio,

lui la sarvò, co la preghiera sola.

***

Così che pe credenza e devozzione

 ce se fa benedì ‘na vorta a l’anno,

‘gni gola, tutti in fila e in processione …

***

… er tre febbraio, appunto, a annà preganno,

grazzie a San Biaggio e a la sua intercessione, 

pe scongiurà ‘gni malatia e malanno.

***

Stefano Agostino

_______________________________

***

  1. Er tre febbraio è er giorno de San Biaggio,
    ch’è er santo protettore de la gola,
    che, medico, guarì ‘gni omo o bestiola
    che staveno a abbità ner suo villaggio. … (continua)

    Comment by Stefano — 3 Febbraio 2014 @ 09:19
  2. Propio ‘na commemoranza a faciolo co ste prove generali de diluvio universale; pare che se so’ operte ‘e cateratte der cielo.

    Comment by 'svardoASR'29 — 3 Febbraio 2014 @ 09:28
  3. Da regazzino era de prammatica, tutti li 3 febbraro, anna’ a ‘n parocchia a fasse passa’ l’ojo santo a l’orecchie e ar collo p’a gola.
    Me ce accompagnava mi madre prima d’anna’ a scòla.
    Bei ricordi.

    Comment by 'svardo AsR '929 — 4 Febbraio 2016 @ 00:29
  4. Devo un ringraziamento personale a S. Biagio se finora non ho mai patito né influenze né mal di gola, pur con un’epidemia tutt’intorno di amici e colleghi ad ammalarsi. Ringrazio dunque il Santo e invoco nuovamente la sua protezione e benedizione! Buon fine settimana a tutti!

    Comment by Silvio — 3 Febbraio 2017 @ 09:40
  5. Grazie a S. Biagio, nella mia vita una sola volta ho avuto mal di gola (e gli anni sono tanti ormai)!
    Buon Venerdì

    Comment by letizia — 3 Febbraio 2017 @ 11:14
  6. Mah! Se se po’ sta’ sulle palle ai Santi: io ce sto pe primo. Er mar de gola, orecchie m’ha perseguitato fin da piccolo (4 anni) e n’ho fatte de cure. Gniente. Me sto a sarva da quanno mè arivato er vaccino antinfluenzale. Che ho da di’? Forse m’ha protetto ispiranno l’inventore der vaccino. Valli un po’ a capi’ sti Santi che, alla fine, troveno sermpre er modo de datte ‘na mano.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 3 Febbraio 2017 @ 15:45

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>