Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

I sonetti romani,Romanamente

14 Gennaio 2017

Er computer

Tags: , , ,

Computer-Trash

Er computer

***

Mó c’è er computer, che gran marchingegno!

Ar giorno d’oggi nun pòi stanne fanne senza,

è diventato guasi un’esiggenza,

sia pe lo sgobbo che p’er disimpegno.

***

Nun ce sta cosa che a l’apparenza,

nun sa arisorve ‘sta spèce de fregno,

co ‘na tastiera e er video sei ner regno

de reartà che sa de fantascènza.

***

Clikki cor mouse, taji, copi e ‘ncolli,

apri ‘gni file e l’ariduci a icona,

co’ internet, se sa, er monno controlli.

***

Si ciài un rischio che nun te funziona,

pò èsse pe quer virus, de li polli,

che ar personal lo credeno perzona.

***

Stefano Agostino

______________________________

***

  1. Bellissimo Stè, l’oggetto che è diventeta quasi un’appendice del nostro corpo, dopo il cellulare. Croce e delizia della modernità. E i polli purtroppo siamo noi…..

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 2 Dicembre 2009 @ 09:30
  2. Dobbiamo solo ricordare che il pc e’ un mezzo per facilitarci la vita e utilizzarlo come tale, ma non puo’ diventare una dipendenza come una droga!

    Comment by Silvio — 2 Dicembre 2009 @ 20:40
  3. Bellissima! Fai parlà pure ‘na tastiera morta, fratello mio…. quando me ‘nvecchio me li vojo rilegge tutti sti’ sonetti, prima d’assopì st’ossa stanche….

    Comment by Paolo — 3 Dicembre 2009 @ 19:33
  4. Che granne oggetto, che gran marchingegno!
    Ar giorno d’oggi nun pòi stanne senza,
    è diventato guasi un’esiggenza,
    sia p’er lavoro che p’er disimpegno. … (continua)

    Comment by Stefano — 14 Gennaio 2017 @ 04:05
  5. Al giorno d’oggi, se non hai un PC, sei fuori dal mondo!
    Buona Giornata!

    Comment by letizia — 14 Gennaio 2017 @ 11:08
  6. Un bongiorno fa sempre bene, te predispone ar soriso.
    Ormai tutto ar monno se mòve ner webbe e, tra nun mòrto, saremo tutti ciberdipennenti da ‘n solo cervellone. L’umanità sarà robotizzata e diveremo tutti automi. Una vòrta stava su li libretti de Urania, mo è reartà.

    Comment by 'svardo AsR'29 — 14 Gennaio 2017 @ 11:33

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>