Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2013/14

17 Marzo 2014

Roma – Udinese

Roma  – Udinese: 3-2

***

Se torna a vince e era assai importante,

pe mantené così er seconno posto,

che va tenuto qui a quarziasi costo,

e che così arimane equidistante.

***

Ritorna Totti, er più gajardo e tosto,

segnanno er go’, così, seduta stante,

co Destro a fà er due a zero in un istante,

ma nun finisce qui, anzi, piuttosto… 

***

co Pinzi l’Udinese fa er due a uno,

e mette in apprenzione p’er finale

co un go che fa tremà più de quarcuno.

***

Ce penza Torosidis, micidiale,

a dì che qui nun ce n’è pe nessuno

er tre a due de Basta a poco vale. 

***

Stefano Agostino

***

 

  1. Se torna a vince e era assai importante,
    pe mantené così er seconno posto,
    che va tenuto a quarziasi costo,
    e che così resta equidistante. … (continua)

    Comment by Stefano — 17 Marzo 2014 @ 23:49
  2. Buongiorno a tutti. Sofferenza!!!

    Comment by Massimiliano "Bariggio" — 18 Marzo 2014 @ 08:58
  3. E’ita e è ita bene. Spero che Sabatini & Co. stieno a penza’ che così nun se pò sta in Europa. Levati i tre o 4 punti forti nun ce rimane troppo pe resiste a squadre più forti de l’Udinese. In panchina ce vòle gente co più perzonalità, abbasta co li regazzini. La Roma de ieri, in Europa contro ‘na Juve quarsiasi senza favori arbitrali, ne pijava 10 de pallini.
    E ‘nnamo, è ora d’apri’ l’occhi.

    Comment by 'svardoASR'29 — 18 Marzo 2014 @ 11:07
  4. Va bene così. Tre punti e a casa. E’ lecito criticare le amnesie di ieri, i gol presi, benatia che si faceva saltare da dinatale come un birillo, però… però sia la Rubentus che il Napoli stanno peggio. Ma avete visto la partita di ieri toro-napoli? Due pali del toro, un gol divorato da Immobile solo davanti al portiere. Doveva finire 3-0 per il toro, e discorso chiuso per il secondo posto, e invece uno sgambetto involontario che hanno visto pure in Cina, ma i 4 arbitri no, ha consentito al napoli di rimanere lì, attaccato.

    Comment by Pablo BigHorn — 18 Marzo 2014 @ 12:07
  5. Compriamo qualcuno per la CL, ma onore a questa squadra e questo allenatore che hanno fatto risorgere dalle ceneri di maggio 2013 un popolo, un nome, una ragione di vita. SFR

    Comment by Pablo BigHorn — 18 Marzo 2014 @ 12:09

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>