Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

La Roma in rima,Stagione 2013/14

22 Marzo 2014

Chievo – Roma

Chievo – Roma: 0-2

***

Du’ go’ a zero ar primo tempo e a casa,

Gervigno e Destro e passa la paura,

ché nun s’accorci troppo la misura,

cor Napoli de dietro che ce ‘ntasa.

***

Seconno tempo senza smajatura,

cor Chievo che un po’ avanza e che se gasa,

ma pure che ce prova e che se ‘nvasa,

nun riesce a ‘mpenziericce e Roma mura.

***

Ariveno così ‘st’artri tre punti,

e senza prenne go’, ché ciài un fortino,

che sa difenne e nun concede spunti.

***

E adesso avanti sotto cor Torino,

la stessa grinta da fà prenne appunti,

a ‘gni avverzario reso un manichino.

+++

Stefano Agostino

***

  1. Du’ go’ a zero ar primo tempo e a casa,
    Gervigno e Destro e passa la paura,
    ché nun s’accorci troppo la misura,
    cor Napoli de dietro che ce ‘ntasa. … (continua)

    Comment by Stefano — 22 Marzo 2014 @ 23:17
  2. In plancia de comando l’ordine è: avanti così a la dritta. A ogni tappa passata s’avvicina ‘a fine e chi sta dietro arranca.
    Tenemose stretto sto seconno posto e …..”Addio mia bella Napoli, addio, addio …..” Ciao Benitez, hai solo da rosica’.

    Comment by 'svardoASR'29 — 23 Marzo 2014 @ 00:31
  3. SEMPRE FORZA ROMA!

    Comment by letizia — 23 Marzo 2014 @ 08:53
  4. Si, prima o poi benitez farà caso che ogni volta che dichiara “possiamo prendere la Roma” poi succede che la Roma vince, e lui arranca. Prima o poi se ne accorgerà e da bravo scaramantico, smetterà di dirlo.
    Impari da Garcia, che ieri ha detto “lo scudetto oramai è andato, pensiamo al secondo posto”. Conte, tranquillo, noi pensiamo al secondo posto, adesso puoi perdere le partite come vuoi

    Comment by Pablo BigHorn — 23 Marzo 2014 @ 11:17
  5. Taddei ieri è stato incredibile, più gioca e meglio va. Due assist e migliore in campo insieme a Benatia.
    Io farei giocare Taddei anche nelle prossime partite, con DDR Nainngolan e Pjanic, in pratica al posto di strootman

    Comment by Pablo BigHorn — 23 Marzo 2014 @ 11:20
  6. PS e complimenti al grande Stefano per il gioco di parole nel pensiero del giorno di ieri, che leggo adesso nell’Archivio.
    Geniale!

    Comment by Pablo BigHorn — 23 Marzo 2014 @ 12:13
  7. Paolo, grazie di cuore.

    Comment by Stefano — 23 Marzo 2014 @ 12:21

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>