Roma in rima - Sonetti e poesie in romanesco di Stefano Agostino

Frammenti di Roma,I sonetti romani

2 Febbraio 2010

Febbraio a Roma

Tags: , , , ,

28-febbraio

Febbraio a Roma

 

Febbraio è er più simpatico de tutti,

sarà perché dei dodici è er più corto,

sarà perché se zappa meno l’orto,

sarà perché l’ombrelli so’ più asciutti.

 

E’ er mese in cui quer che l’inverno ha smorto,

ripija vigore, com’ar mare i flutti,

raggi de Sole fanno meno brutti,

i giorni lunghi che quer gelo ha avvorto.

 

E’ er mese de coriandoli e Arlecchini,

de scherzi che se beccano e se fanno,

quann’anche i grandi torneno piccini.

 

Fingese artri un giorno nun è ‘n danno,

purchè ‘nce se riduca manichini

a vive mascherati tutto l’anno.

 

Stefano Agostino

_________________________

  1. Però m’arimane sempre er detto, che “febbraro è corto e amaro”, e pe’ ‘sto ‘ncomincio nun s’è poi disdetto, perché la merla aresta ancora sotto er tetto.

    Comment di 'svardo — 2 Febbraio 2010 @ 09:37
  2. Grande Stefano, mi è sempre piaciuto febbraio. Sara’ perché ormai siamo piu’ vicini alla primavera, sara’ perché il carnevale mi mette tanta allegria e adoro le frappe. Sara’ perché è il mese del il mio piccolo Francesco. E soprattutto, sarà perché è CORTO e lo stipendio arriva primaaaaaaaaa.

    Comment di Federica_Perla — 2 Febbraio 2010 @ 10:35
  3. Febbraio è il mio mese, proprio io che odio il freddo, ma dura poco, e man mano che scorre scivola finalmente verso un clima più tiepido. E oggi 2 febbraio è il giorno della Candelora, molto significativa in America latina, dove prende il nome di CANDELARIA, festività suggestiva perchè celebrata con immense processioni di candele accese, a testimoniare grande devozione.

    Comment di Silvio — 2 Febbraio 2010 @ 11:26
  4. C’è chi vive mascherato tutto l’anno e chi tutta la vita. Sto sonetto Stè, e non prenderla per piaggeria, mi ha fatto tornare in mente Pirandello e la sua metafora sulle maschere, che poi tanto metafora non è. C’è chi ha 2 o più volti perchè ha 2 o più personalità e chi invece indossa la maschera perchè non ne può più di un certo tipo di vita e non ha la forza per cambiarla. Sono uscito fuori tema lo sò, ma il sonetto è arte e l’arte stimola sentimenti e sensazioni diverse e disparate. Febbraio mi piace perchè è il preludio alla primavera, ma l’ultimo verso del sonetto m’ha fatto venire in mente tutt’altro…
    Grazie Stefano

    Comment di massimiliano Bariggio — 2 Febbraio 2010 @ 11:46
  5. Un grazie a tutti per gli interventi. Uno speciale, me lo permetterete, a Bariggio per la citazione

    Comment di Stefano — 2 Febbraio 2010 @ 12:07
  6. Beh a me di Carnevale piacciono solo i ….DOLCI 😀 preludio alla primavera? Ma se stamattina mi si è ghiacciata l’acqua dei tergicristalli!!!

    Comment di Principessa — 2 Febbraio 2010 @ 17:16

Leave a comment

RSS feed for comments on this post. TrackBack URL

You can use these XHTML tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>